30 maggio 2017
Aggiornato 13:00
Il caso

Settantenne difende una giovane sul bus: colpito

Due uomini avrebbero importunato una giovane sulla linea 35 e avrebbero poi spintonato il settantenne intervenuto per difenderla. I carabinieri indagano

(© diario di trieste)

TRIESTE - Non ha avuto paura di difendere una ragazza, ma ne ha pagato in prima persona le conseguenze. Nella tarda serata di ieri, a Trieste, un episodio di molestie si è concluso con una lite tra due uomini e un anziano. Come riportato da Il Piccolo, una ragazza di circa vent'anni, di origine sudamericana, si trovava a bordo di un autobus della linea 35 quando è stata apostrofata con insulti sessisti arrivati fino alla molestia, da due uomini, uno di circa 40 anni, l'altro di circa 30. Fortunatamente un passeggero di circa 70 anni si è accorto di quello che stava accadendo ha affrontato i due all'altezza di via Battisti: scesi dal mezzo pubblico all'inizio del viale XX Settembre, l'anziano signore sarebbe stato spintonato e forse colpito lievemente dai due uomini. 

L'intervento dei carabinieri
Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri che ha raccolto le segnalazioni della ragazza e dell'uomo malmenato, che, ferito solo lievemente, non ha richiesto l'intervento del 118. Le indagini dei Carabinieri sono in corso per chiarire le dinamiche della vicenda e rintracciare i due molestatori.