ambiente

Record di conferimenti al Sabato Ecologico di Prosecco: oltre 15 tonnellate in un giorno

Lo scorso sabato sull’altipiano triestino è stato fatto il record di conferimenti dal 2014. In particolare quasi 10 tonnellate di ingombranti conferiti, circa 120 metri cubi di materiali

TRIESTE - Grande successo per la seconda tappa dei Sabati Ecologici 2017 e prima tappa sull’altipiano carsico: sabato 8 aprile l’iniziativa itinerante promossa da AcegasApsAmga e dal Comune di Trieste si trovava a Prosecco, al parcheggio «Mandria», dove i cittadini hanno dimostrato il proprio coinvolgimento per quest’iniziativa conferendo oltre 15 tonnellate di materiale in un solo giorno. In particolare sono stati gli ingombranti i rifiuti maggiormente conferiti in questa tappa dei Sabati Ecologici, raggiungendo a loro volta un record con quasi 10 tonnellate: si tratta di circa 120 metri cubi che corrispondono a 4 contenitori scarrabili, simili a quelli utilizzati anche nei centri di raccolta.

Il confronto con il passato
Il dato risulta particolarmente importante dal momento che l’iniziativa dei Sabati Ecologici è nata nel 2014 proprio con l’intento di contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti ingombranti nelle vie cittadine, abitudine difficile da combattere. Già nel corso del 2015 e del 2016 si era riscontrato un incremento costante dei conferimenti di questo tipo di rifiuto proprio in occasione dei Sabati Ecologici. Le cifre raggiunte però questo Sabato dalla circoscrizione Altipiano Est non erano mai state neanche sfiorate: l’ultimo record risale alla tappa autunnale del 2016, sempre a Prosecco, dove erano state conferite oltre 8 tonnellate. La prossima tappa dei Sabati Ecologici si svolgerà il 22 aprile, sempre sull’altipiano, ma questa volta sarà il turno di Padriciano, circoscrizione Altipiano Ovest.