23 maggio 2017
Aggiornato 12:30
cronaca

Topi al complesso scolastico di Banne, Brandi: «Ora la bonifica»

Sopralluogo verifica del sindaco Roberto Dipiazza e dell'assessore al complesso scolastico dove sono ospitate la scuola dell'infanzia Rutteri, la primaria Kugy e la secondaria de Tommasini

TRIESTE - Sopralluogo verifica oggi del sindaco Roberto Dipiazza e dell'assessore Angela Brandi al complesso scolastico di Banne, in via di Basovizza 60, dove sono ospitate la scuola dell'infanzia Rutteri, la primaria Kugy e la secondaria de Tommasini. Dipiazza e Brandi, assieme alla dirigente scolastica Rita Manzara Sacellini e a insegnanti e operatori del complesso, hanno verificato l'avvenuta pulizia straordinaria dei locali del seminterrato dell'edificio, già sede dell'ex scuola materna Rutteri, una condizione essenziale per evitare che i topi imperversino e si approprino di quegli spazi. «Recependo le segnalazioni di alcuni genitori, giustamente preoccupati -ha spiegato l'assessore Angela Brandi- siamo intervenuti tempestivamente provvedendo ad una radicale e completa pulizia generale degli spazi interrati, sanando così una situazione che perdurava da diversi anni e che aveva finito per trasformare gli spazi dell' ex materna Rutteri in un magazzino inaccessibile preso d'assalto dai topi». Fatta questa necessaria pulizia straordinaria «ora si provvederà alla bonifica e saranno anche bloccate adeguatamente tutte le vie d'accesso (buchi, tubi e condotte) che hanno permesso ai roditori d'insinuarsi nel seminterrato. La struttura sarà così liberata definitivamente da queste poco opportune presenze, garantendo così la massima sicurezza per tutti».