Trieste

Primarie Pd, al voto domenica 30 aprile in 16 seggi con oltre 100 volontari

Preregistrazione online obbligatoria entro il 27 aprile per fuori sede, non residenti e giovani tra i 16 e i 18 anni. Pino: «Garantiremo la massima partecipazione possibile»

 (© il fatto quotidiano)

(© il fatto quotidiano)

TRIESTE  - «Domenica 30 vogliamo dare a tutti l’opportunità di votare e garantire la massima partecipazione possibile. Per questo abbiamo allestito 16 seggi in tutto il territorio». Lo ha affermato a Trieste la segretaria provinciale del Pd, Adele Pino, presentando le primarie per l’elezione del segretario nazionale e dell’Assemblea nazionale del partito, il 30 aprile, dalle 8 alle 20. Alla conferenza erano presenti anche la coordinatrice della commissione congressuale provinciale, Daniela Ciac, e i due referenti provinciali per la mozione di Andrea Orlando, Lorenzo Cociani, e per quella di Matteo Renzi, Walter Godina.

Come votare
Daniela Ciac ha illustrato le modalità di voto, evidenziando in particolare l’obbligo della preregistrazione online per alcune categorie di votanti: gli elettori fuori sede, i ragazzi tra i 16 e i 18 anni, i cittadini Ue residenti in Italia e quelli stranieri in possesso del permesso di soggiorno. Per queste tre categorie la preregistrazione online è indispensabile per poter votare nei seggi il 30 aprile: la si deve fare sul sito www.primariepd2017.it entro le ore 12 di giovedì 27 aprile, presentandosi poi al seggio con la ricevuta della preregistrazione online. Per tutti gli altri, che sono iscritti alle liste elettorali, sarà sufficiente recarsi ai seggi il giorno del voto, muniti di documento di identità e certificato elettorale. Sarà necessario dichiararsi elettori del Partito democratico e versare 2 euro come contributo spese per l’organizzazione delle primarie. Si potrà votare dalle 8 alle 20 nel seggio collegato alla propria residenza. Per sapere quale è il seggio che corrisponde alla propria residenza e l’indirizzo, si può visitare il sito del Pd di Trieste o chiamare in sede allo 040/366833 dalle 9.30 alle 15 (la tabella dei seggi in allegato è a questo comunicato stampa). I seggi a Trieste saranno 16, di cui 4 gazebo in piazza. «Abbiamo abbinato seggi collaudati – ha aggiunto Ciac – ai gazebo all’aperto, perché siamo convinti dell’importanza di stare nelle piazze e portare un appuntamento così importante tra le persone». Ricordiamo che i candidati a segretario nazionale sono tre: Andrea Orlando, Michele Emiliano e Matteo Renzi, accompagnati dalle rispettive liste. Il collegio di Trieste è unico con quello di Gorizia. A chiudere la conferenza stampa, l’appello al voto dei due referenti provinciali per la mozione di Andrea Orlando, Lorenzo Cociani, e per quella di Matteo Renzi, Walter Godina, che hanno invitato gli elettori al voto, illustrando alcuni punti a sostegno delle rispettive proposte.