26 giugno 2017
Aggiornato 14:00
L'evento

Dipiazza: «Lavoriamo insieme per creare e offrire opportunità ai giovani»

Il sindaco di Trieste ha partecipato all'evento "Tilt-impresa, economia digitale e star up. Innovazione tra passato e futuro", che ha offerto un quadro sulle opportunità del digitale nell'era dell'industria 4.0

TRIESTE - «L'attenzione che che c'è su Trieste rappresenta un momento magico per la nostra città. Continuiamo a lavorare insieme per creare e offrire opportunità ai nostri giovani». E' questo il messaggio lanciato dal sindaco di Trieste Roberto Dipiazza nel corso del suo intervento su«Tilt-impresa, economia digitale e star up. Innovazione tra passato e futuro», svoltosi oggi al magazzino 26 del Porto Vecchio. Organizzato da Teorema Engineering e Area Science Park, in collaborazione con Università degli Studi di Trieste e Microsoft e il contributo del Comune di Trieste, l'incontro ha offerto un quadro sulle opportunità del digitale nell'era dell'industria 4.0, presentando tre nuove startup e inaugurando un modello di innovazione basato sulla loro integrazione nelle aziende italiane. 

Progetti "giovani"
Il sindaco Dipiazza ha ricordato ancora come «dal primo di gennaio siamo i proprietari dei circa 65 ettari di Porto Vecchio. Ci sono progetti straordinari, nei prossimi mesi potremo avere delle positive sorprese come home port per le navi da crociera mentre, con la presidente Serracchiani, stiamo seguendo l'investimento dei 50 milioni di euro che riguarderanno, tra l'altro, istituzioni scientifiche musei e altre realtà che troveranno spazio in quest'area». Ribadita quindi la massima attenzione e fiducia per le innovazioni e le startup, per le eccellenze universitarie e della ricerca scientifica e tecnologica, nonché per le migliori realtà industriali del nostro territorio, come ad esempio Wartsila, Fincantieri ed Illy.