26 giugno 2017
Aggiornato 14:00
Teatro

"Ormai sono una milf": al Rossetti arriva un 40enne mai cresciuto... Pintus!

Il comico propone i personaggi che lo hanno reso celebre, ma soprattutto improvvisa, gioca con il pubblico e si ricollega all’attualità. Uno spettacolo adatto a tutti, grazie alla freschezza e alla semplicità che l’artista dimostra, emozionandosi e divertendosi

TRIESTE - Manca poco al grande ritorno a Trieste di Angelo Pintus, il comico più amato da pubblico italiano, con lo spettacolo da record «Ormai sono una milf». Domani, venerdì 19 maggio, al Politeama Rossetti, andrà in scena la prima delle due serate (la seconda sabato 20), inizialmente previste per il 3 e 4 maggio alla Sala Tripcovich e poi riprogrammate a causa dell’indisponibilità della stessa sala. Per chi non avesse ancora proceduto alla sostituzione del biglietto recante la vecchia location e data, gli organizzatori consigliano vivamente di recarsi alle biglietteria del teatro a partire dalle 19.00 dei giorni degli spettacoli per poter procedere alla sostituzione con il giusto anticipo rispetto all’inizio degli stessi, permettendo così al pubblico di poter accedere alla sala in maniera fluida e regolare. La numerazione e posizione dei biglietti precedentemente acquistati sarà conservata e garantita. Info su www.azalea.it o chiamando lo 0431.510393. Con «Ormai sono una Milf», Pintus racconta come cambia la vita di un uomo a 40 anni, vista però con gli occhi di chi si sente sempre un eterno bambino. Sul palco Pintus propone i personaggi che lo hanno reso celebre, ma soprattutto improvvisa, gioca con il pubblico e si ricollega all’attualità, rendendo unica ogni serata. Uno spettacolo adatto a tutti che diverte bambini, giovani e meno giovani, grazie alla freschezza e alla semplicità che l’artista dimostra, emozionandosi e divertendosi assieme al suo pubblico.