10 dicembre 2019
Aggiornato 09:00
In via Vittorio Veneto

Orti urbani tra l'ex Opp e il Pacassi

L'appezzamento è stato concesso dalla Provincia in concessione quinquennale all'associazione Gorizia riscopre l'agricoltura sociale e solidale per un progetto di «orto-scuola»

GORIZIA - La Provincia di Gorizia ha concesso per cinque anni in comodato d'uso all'associazione Grass (acronimo per Gorizia riscopre l’agricoltura sociale e solidale) il terreno che si trova a ridosso del campo sportivo del Pacassi, in via Vittorio Veneto: si tratta di un appezzamento di mille metri quadrati, che sarà dedicato a un progetto di «orto-scuola» realizzato in collaborazione con lo Ial. «Faremo formazione in campo orticolo, destinata ai giovani ma non solo - ha spiegato il presidente del sodalizio, Francesco Portelli -. Il terreno sarà suddiviso in tre zone: nella prima posizioneremo una casetta-ricovero che servirà anche da punto di ritrovo e di riunione per le nostre attività, nella seconda saranno posizionati dei tavoli, mentre nella terza porzione, di circa 350 metri quadrati, sarà ricavato l’orto vero e proprio».

Il progetto sarà peraltro presentato anche alla Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, al fine dell’ottenimento di un contributo: oltre allo Ial, anche l’associazione Tutti Insieme partecipa al progetto. I frutti del terreno saranno destinati prevalentemente a enti caritativi che assistono persone indigenti. L'iniziativa è stata presentata oggi dall'assessore provinciale al Patrimonio, Donatella Gironcoli.