17 novembre 2019
Aggiornato 04:30
Il bando di gestione

Aeroporto Duca d'Aosta, l'unica offerta è del Consorzio

Lo conferma il presidente Medeot: «Proposta valida, non ci sono altri concorrenti». Buste aperte nella sede centrale dell'Enac, ora sei mesi per verificare il piano industriale.

GORIZIA - Un'unica offerta, quella della società consortile Aeroporto Duca d'Aosta. Che così, salvo clamorose sorprese, gestirà lo scalo goriziano. Il bando di gara dell'Enac si è concluso così, con l'unica proposta presentata dalla società presieduta da Ariano Medeot. L'apertura delle buste si è svolta stamani, nella sede centrale dell'Enac, al sesto piano di uno stabile in via Castro Pretorio, a Roma. «La commissione ha esaminato la documentazione che abbiamo prodotto, sono stati verificati i requisiti della proposta e controllati gli allegati relativi al piano industriale - commenta proprio Medeot -. C'è soddisfazione, perché era fondamentale sapere di essere in regola con i requisiti: diciamo che possiamo considerare superato il primo round». Ora Enac avrà 180 gironi per esaminare il piano industriale prodotto dal Consorzio e giudicarne la validità.