16 gennaio 2019
Aggiornato 22:00
A luglio la rassegna

Premio Amidei, selezionati i film in gara

La giuria ha indicato i film in concorso per il riconoscimento alla miglior sceneggiatura
Una scena di "2 giorni 1 notte", in gara al premio Amidei
Una scena di "2 giorni 1 notte", in gara al premio Amidei

GORIZIA - È stata selezionata nei giorni scorsi - in occasione dell’annuale riunione a Roma della giuria  dell’Amidei - la rosa dei film in concorso per il Premio Internazionale alla Migliore Sceneggiatura Cinematografica «Sergio Amidei» 2015. In corsa per il premio  «2 giorni e una 1 notte» (sceneggiatura e regia Jean-Pierre e Luc Dardenne, Francia 2014), «Anime nere» (tratto dal romanzo di Gioacchino Criaco, autore anche della sceneggiatura con Francesco Munzi, Maurizio Braucci e Fabrizio Ruggirello, regia Francesco Munzi, Italia-Francia 2014), «Banana» (sceneggiatura e regia Andrea Jublin, Italia 2015), «La famiglia Belier» (sceneggiatura Stanislas Carre' De Malberg, regia Eric Lartigau, Francia 2014), «N - capace» (sceneggiatura e regia Eleonora Danco, Italia 2015), «Pride» (sceneggiatura Stephen Beresford, regia Matthew Warchus, Gran Bretagna 2014), «Short Skin» (sceneggiatura Duccio Chiarini, Ottavia Maddeddu, Marco Pettenello, Miroslav Mandic, regia Duccio Chiarini, Italia 2015).

Il Premio verrà assegnato a Gorizia il 16 luglio prossimo, giornata conclusiva della 34° edizione del Premio Amidei nella straordinaria cornice del Parco Coronini-Cronberg. Composta da Ettore Scola e Marco Risi, dallo sceneggiatore e regista Francesco Bruni e dallo sceneggiatore Massimo Gaudioso, dall’attrice Giovanna Ralli e dalla produttrice Silvia D’Amico, la giuria Amidei si arricchisce da quest’anno di un nuovo componente, Doriana Leondeff, pluripremiata sceneggiatrice con all’attivo riconoscimenti del calibro del David di Donatello, del Nastro d’Argento e del Premio Flaiano per la sceneggiatura di «Pane e Tulipani» scritta assieme a Silvio Soldini.