17 novembre 2019
Aggiornato 03:30
La festa della Repubblica

2 giugno, alzabandiera e proiezione al Verdi

Concerto della fanfara della Pozzuolo in piazza Vittoria, poi in serata la presentazione dell'opera di Redfern

GORIZIA -  Anche Gorizia celebrerà come tradizione la Festa della Repubblica. La mattina alle 8 è in programma in piazza Vittoria la cerimonia dell’alzabandiera, che sarà poi ammainata alle 18, alla presenza di un picchetto d’onore e della fanfara della Brigata Pozzuolo, che a partire dalle 17.45 terrà un breve concerto in piazza. Dalle 10 alle 12.30 sarà possibile visitare il parco del Palazzo del Governo, mentre alle 18.15, anche per ricordare il centenario della Prima Guerra Mondiale, il Teatro Verdi ospiterà la presentazione in anteprima nazionale della manifestazione multimediale d’arte«Withoutguilt -Senza colpa – 2015», iniziativa culturale 2015-2018, dell’Associazione culturale Graphiti di Gorizia.

Il preludio sarà affidato al neo-cavaliere Paul David Redfern, che ha curato il progetto, presentato nel 2008 a Gorizia ai Musei Provinciali di Borgo Castello, sede del Museo della Grande Guerra, nell'ambito delle Giornate Europee del Patrimonio organizzate dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Per il Centenario dell'entrata in guerra dell'Italia, 24 maggio 2015, al progetto iniziale si aggiunge il photo-movie «Without guilt-Senza colpa 1915» con il contributo artistico di Giuseppina Mastrovito, per fotografie e versi, e dello stesso Redfern per riprese video, elaborazione digitale, e montaggio finale.