16 giugno 2019
Aggiornato 21:00
La soddisfazione del rettore

Trieste tra le migliori università d'italia, soprattutto per le lauree scientifiche

Pubblicata l'edizione 2015 della classifica Censis - La Repubblica. Nella graduatoria degli atenei medi, quelli fra 10.000 e 20.000 iscritti, l'Università di Trieste si colloca infatti al 3° posto nazionale

TRIESTE - L'Università di Trieste si conferma fra le migliori università italiane anche nella recentissima edizione della classifica Censis - La Repubblica 2015/2016. Nella graduatoria degli atenei medi, quelli fra 10.000 e 20.000 iscritti, l'Università di Trieste si colloca infatti al 3° posto nazionale. Non solo. Con riferimento alla media dei punteggi acquisiti da ciascun ateneo, Trieste si conferma anche nella 5^ posizione nazionale assoluta con 95.4 punti, sui 58 atenei pubblici italiani censiti, a pari merito con Sassari, preceduta solo dalle Università di Siena (100,6 punti), Trento (99,8), Camerino (96,2) e Perugia (96 punti).
Anche l'altra Università regionale, quella di Udine, fa la sua bella figura: con 91,8 punti è in termini assoluti la decima migliore d'Italia.
La classifica ideata dal Censis tiene in considerazione numerosi indicatori, tra i quali l’attenzione ai servizi (alloggi studenteschi, biblioteche, ecc.), le borse di studio, la qualità delle strutture, l’internazionalizzazione e la presenza sul web

Trieste eccelle per le lauree scientifiche
La classica valuta anche l’aspetto didattico dei diversi atenei, raggruppando famiglie di lauree omogenee. In questo caso Trieste raggiunge il primato nazionale assoluto in ben tre settori della classifica didattica, riferibili rispettivamente: al Gruppo Scientifico (Fisica, Informatica, Matematica, Scienze e Tecnologie della Navigazione) con 107 punti, al Gruppo Linguistico con 105,5 punti e al Gruppo Socio-Politico con 109,5 punti.
Di rilievo è pure il 3°posto nazionale nel Gruppo Chimico-Farmaceutico, con 93 punti.  Costituiscono ottimi piazzamenti: il 5° posto nel Gruppo Psicologico, il 6° posto sia nel Gruppo dell’Architettura che nel Gruppo Giuridico, e l’8° nel Gruppo Economico-Statistico.

La soddisfazione del rettore Fermeglia
Grande soddisfazione per questi risultati è stata espressa dal rettore Maurizio Fermeglia, che ha affermato come gli ottimi piazzamenti siano «il risultato del grande lavoro fatto in questi ultimi due anni. Siamo partiti da una buona posizione e l’abbiamo confermata anche in un momento in cui, a livello nazionale, c’è stata una pesante contrazione di risorse. La classifica Censis è per noi motivo di grande soddisfazione, e le conferme ci vengono anche dalle valutazioni internazionali: siamo secondi in Italia per la classifica inglese del Times Higher Education, e in ottima posizione , specie nei settori collegati alla ricerca scientifica, anche nell’indagine europea U-Multirank 2015».