17 novembre 2018
Aggiornato 09:30

Tragedia in Grecia: muore un ronchese di 63 anni

Graziano Capello è scomparso all'improvviso a causa di un aneurisma celebrale. Inutili i tentativi di salvarlo. Era un insegnante e un preparatore atletico
Graziano Capello
Graziano Capello ()

RONCHI DEI LEGIONARI – Abitava a Ronchi dei Legionari, ma il suo lavoro lo portava ogni giorno a Trieste, dove lavorava come insegnante di educazione fisica all’Istituto tecnico Fabiani. Era quindi molto conosciuto in queste due porzioni del Friuli Venezia Giulia, ma non solo. Anche per questo la notizia della sua improvvisa scomparsa ha destato grande tristezza, diffondendosi in breve tempo in tutta la regione.

Lui è Graziano Capello, ronchese che si trovava in vacanza in Grecia, a Salonicco. E’ morto a causa di un aneurisma cerebrale. Inutili i soccorsi e l’operazione a cui è stato sottoposto, durata ben 12 ore. Capello aveva 63 anni e oltre all’attività di insegnante, era un preparatore atletico di molte società sportive della regione, da Ronchi e San Giovanni al Natisone.