4 marzo 2021
Aggiornato 01:30
La soddisfazione dell'assessore Telesca

L'Aas Triestina premiata dall'Unicef

Il riconoscimento è stato assegnato all'Azienda quale ‘Comunità Amica dei Bambini per l'Allattamento materno’

TRIESTE - «Fa particolarmente piacere essere testimone di un riconoscimento dell'Unicef all'Azienda per l'assistenza sanitaria numero 1 e auspico che il suo percorso nascita sia esempio in tutti i territori e distretti della regione».
È il commento dell'assessore regionale alla Salute Maria Sandra Telesca, intervenuta oggi alla cerimonia di premiazione della Aas Triestina quale ‘Comunità Amica dei Bambini per l'Allattamento materno’ nella sala del Consiglio comunale a Trieste.

Il prestigioso riconoscimento ha voluto premiare il percorso di qualità che l'Azienda n.1 ha intrapreso per realizzare e comunicare le buone pratiche assistenziali che promuovono l'allattamento materno e che sostengono i genitori nelle scelte per l'alimentazione e le cure dei propri bambini. In questa direzione si muove l'iniziativa nazionale di Unicef ‘Insieme per l'allattamento: Ospedali & Comunità Amici dei Bambini’.
Il commissario straordinario della Aas giuliana, Nicola Delli Quadri, e il direttore generale dell'Irccs Burlo Garofolo, Gianluigi Scannapieco, hanno sottolineato che quello ottenuto è un risultato della comunità nel suo insieme ed è il frutto dell'alleanza operativa tra le diverse strutture della rete del Servizio sanitario regionale.

«Ringrazio gli operatori per il brillante risultato raggiunto - ha affermato l'assessore Telesca - e constato che oggi si dimostra concretamente cos'è il fare salute sul territorio, concentrandoci sulle cose davvero importanti».
Alla cerimonia hanno partecipato anche la vicepresidente del Comitato italiano Unicef Silvana Calaprice, l'assessore all'Educazione, Scuola e Università del Comune di Trieste Antonella Grim e l'assessore comunale alle Politiche sociali, Interventi e servizi a favore delle persone con disabilità Laura Famulari.