24 maggio 2019
Aggiornato 18:00
Basket

L'Ardita alla prova Arzignano

Palla a due alle 18 al PalaBigot: il team di coach Busolini cerca la quinta affermazione consecutiva

GORIZIA - L’Ardita Gorizia torna stasera (palla a due alle 18 al PalaBigot) a giocare davanti al proprio pubblico, con l’entusiasmo generato da quattro vittorie consecutive e un primo posto in condominio con altre due squadre. L’avversario della nona giornata di serie C Gold è il Garcia Moreno Arzignano, un nome che evoca ricordi amari risalenti al campionato di Dnc 2013/14. Furono proprio i veneti ad acciuffare sul filo di lana il nono posto a fine regular season, a spese dell’Ardita, che chiuse decima. Pur partendo dall’ultimo posto utile nella griglia playoff, i «Griffons» disputarono una post season strepitosa, conquistando la promozione in serie B al pari dello Jadran, promosso come vincitore della stagione regolare.

L’impatto con la categoria superiore è stato molto duro, e i veneti sono subito tornati in serie C. Della squadra affrontata due anni fa sono rimasti in quattro (Vencato, Monzardo, Bellato e Bolcato), per il resto il rinnovamento è stato piuttosto ampio.  Il coach goriziano Giovanni Busolini presenta così la sfida: «Affrontiamo una squadra dal quintetto mediamente molto alto e fisico, magari non mobilissimo, in cui tutti possono cambiare sui blocchi. Non abbiamo ancora affrontato avversari di questo tipo. Dobbiamo prestare la massima attenzione a Bolcato e Monzardo, due interni multidimensionali che infatti hanno le migliori medie di squadra nel tiro dalla lunga. Noi siamo sempre alla ricerca continua di un passo avanti nel gioco e nella collaborazione reciproca».