12 novembre 2019
Aggiornato 11:00
domenica 10 gennaio

Immaginario Scientifico di Trieste propone una giornata ricca di appuntamenti

Il Science Centre sarà aperto al pubblico dalle 10 alle 18. Sarà possibile, fra l’altro, effettuare un affascinante viaggio nella nostra galassia, comodamente seduti su cuscini giganti

TRIESTE - Il miglior antidoto alla noia in una pigra domenica d'inverno? Godersi una sana scorpacciata di scienza! Anche domenica 10 gennaio il Science Centre - Immaginario Scientifico di Trieste sarà aperto al pubblico con orario non-stop dalle 10 alle 18. Per tutta la giornata grandi e piccini potranno esplorare i diversi ambienti del museo e interagire con le tante postazioni interattive, gli exhibit hands-on, osservando gli effetti di alcuni dei fenomeni più importanti del mondo naturale: da quelli più comuni a quelli più sorprendenti. Attraverso il gioco e l'esperienza diretta si possono così scoprire, o riscoprire sotto una nuova luce, principi e leggi fondamentali della fisica come la tensione superficiale, la forza centrifuga, la pressione, la propagazione del suono, la gravità o l'elettromagnetismo, il tutto in maniera interattiva e coinvolgente.

BigWorld BigScience
Per trascorrere un momento di relax, ma pur sempre istruttivo ed emozionante, niente di meglio che lasciarsi avvolgere dalle splendide immagini e dalle suggestive colonne sonore della multivisione «BigWorld BigScience. 13 grandi idee della scienza che hanno cambiato il modo di vedere il grande mondo». Spettacolari immagini di albe della via lattea, pendoli multipli e caotici, simulazioni cosmologiche, atomi al microscopio a sonda di scansione, molecole di trasporto che camminano come funamboli sui filamenti del citoscheletro e tracce di particelle subatomiche accompagnano i visitatori in un’emozionante passeggiata a ritmo di musica tra 13 grandi teorie, idee o invenzioni scientifiche dalle quali non si può prescindere per guardare il mondo.
Inoltre, ogni ora all'interno del planetario dell'Immaginario Scientifico sarà possibile effettuare un affascinante viaggio nella nostra galassia, comodamente seduti su cuscini giganti: per osservare e imparare a riconoscere quali pianeti, stelle e costellazioni sono visibili a occhio nudo in questo periodo dell'anno nella volta celeste sopra la nostra testa.