22 ottobre 2019
Aggiornato 21:30
Iniziative

Castello di Spessa, Carnevale all'insegna di Casanova

Festa nello splendido maniero domenica 7 febbraio, tra thé, commedia musicale e banchetto ispirato al Settecento

CAPRIVA - Amava i piaceri della vita, le feste, la convivialità, l’arguzia delle conversazioni: sarà lui, Giacomo Casanova, il più noto seduttore di tutti i tempi, ad ispirare il Carnevale al Castello di Spessa di Capriva del Friuli, dove fu ospite nel 17   e di cui apprezzò grandemente i vini. Domenica 7 febbraio sarà una giornata di festa tutta dedicata a Casanova, per trascorrere il Carnevale in modo inconsueto, fra piaceri della tavola e dell’intelletto. Intitolata «In festa con Casanova», è stata ideata dall’Accademia Filarmonica Giacomo Casanova e dall’ Associazione Amici di Giacomo Casanova, che hanno scelto il castello friulano come location perfetta per ambientare un evento che echeggiasse le festose atmosfere settecentesche tanto amate dall’affascinante avventuriero.

L’appuntamento è in tarda mattinata, alle 11.30, quando ai partecipanti sarà dato un Benvenuto in Castello con un thè alla maniera del Settecento, servito in pregiate tazze di porcellana. Seguirà la commedia musicale in costume settecentesco "Un Carnevale con Casanova", piacevole e snella «operetta da camera» ambientata a Venezia durante l’ultimo giorno di Carnevale: un cast di grandi professionisti e una regia frizzante regaleranno agli spettatori momenti gioiosi e divertenti. Alle 13.30 Pranzo Settecentesco a buffet nei saloni nobili del Castello, accompagnati dalla lettura di brani delle «Storia della mia vita» di Casanova.