26 agosto 2019
Aggiornato 11:00
Basket

Ardita corsara, il Mestre va kappaò

Veneti battuti nettamente (63-83) a domicilio nella prima giornata di ritorno. Busolini: «Strada giusta per puntare ai playoff»

MESTRE -  Il girone di ritorno inizia nel migliore dei modi per l’Ardita Gorizia in serie C Gold. La squadra isontina passa con largo margine (63-83) sul parquet del Basket Mestre, si assicura un pesante 2-0 negli scontri diretti e compie un importante passo verso i playoff. Il riscatto atteso dopo la batosta di Caorle è arrivato con il solito apporto di tutta la squadra, come al solito spumeggiante in attacco, con oltre 80 punti messi a segno, ma stavolta efficacissima in difesa: i 63 punti subiti sono il passivo più basso incassato in trasferta in questa stagione.

Coach Giovanni Busolini si gode i due punti e spiega le chiavi del successo in casa mestrina: «I due fattori statistici della vittoria sono l'alta percentuale nel tiro da 3 (42%) assieme al numero di bombe realizzate (14) e il sostanziale pareggio nella lotta a rimbalzo (43-41). Per il resto dico che la nostra zona mista ha funzionato alla grande e i 63 punti subiti in trasferta ne sono la prova. Se poi in attacco chiudiamo con quattro giocatori in doppia cifra e due che la sfiorano, significa che siamo sulla strada giusta per puntare verso i playoff».

Domenica l’Ardita torna a giocare davanti al proprio pubblico dopo due trasferte consecutive. All’Ugg di via Rismondo (ore 18) arriva la Db Group Montebelluna per un altro scontro diretto nei piani alti della classifica.