25 giugno 2018
Aggiornato 21:00
Politica | Hanno votato 6.864 persone

Cosolini vince le Primarie: sarà lui il candidato del Pd

Battuto nettamente l'avversario Francesco Russo. Ora la sfida è con Dipiazza (centrodestra), Menis (M5S) e Carini (Startup Trieste)

Roberto Cosolini (© Diario di Trieste)

TRIESTE – Il candidato sindaco di Trieste per il Partito Democratico sarà Roberto Cosolini. Il sindaco uscente, infatti, ha vinto le Primarie, battendo piuttosto nettamente il suo avversario, Francesco Russo.
Complessivamente hanno votato 6.864 persone, 2 mila in più rispetto alle Primarie del 2010. Dai primi dati, Cosolini avrebbe raccolto 4.447 voti (il 65,02%) contro i 2.392 (il 34,98%) di Russo. 

Ovviamente soddisfatto Cosolini, che dai microfoni di Tele4 ha dichiarato: «Da domani il centrosinistra, unito, inizia la campagna elettorale. La fiducia che migliaia di cittadini del centrosinistra hanno voluto dimostrare è un buon punto di partenza per una sfida difficile, ma abbiamo tutte le carte in regola per vincere».
Il riferimento di Cosolini è alle elezioni comunali di giugno, che lo vedranno contrapposto al candidato del centrodestra Roberto Di Piazza, a quello dei Cinquestelle Paolo Menis e all’outsider Fabio Carini. 

Francesco Russo ha ammesso la sconfitta e si è detto pronto ad appoggiare la campagna elettorale del collega di partito Cosolini. 
Secondo la segretaria regionale del Pd Antonella Grim e il segretario del Pd di Trieste Nerio Nesladek, «grazie al prezioso lavoro di tanti volontari quella di oggi è stata una grande festa della democrazia, che conferma il radicamento del Pd e del centrosinistra nella cittàLa vittoria di Cosolini – sottolineano i due segretari Pd - è il riconoscimento di quanto fatto in questi cinque anni e uno stimolo a lavorare ancora di più per il futuro di Trieste, e comunicare al meglio i risultati ottenuti».