10 dicembre 2018
Aggiornato 23:30

‘La forza della musica non ha confini’, ancora azioni sul territorio grazie al Rotary Club Muggia

Alla scuola d’Infanzia Sergio Laghi a Trieste, verrà infatti presentato il progetto di musicoterapia che consiste nell’applicazione di una straordinaria tecnica di animazione al miglioramento della integrazione e della socialità degli alunni disabili e con difficoltà di apprendimento
Il giorno della consegna dalle LIM
Il giorno della consegna dalle LIM (Rotary Club Muggia)

TRIESTE - Grazie al Rotary Club Muggia, da qualche giorno, i ragazzi dell’Istituto Comprensivo «Giovanni Lucio» hanno un nuovo strumento a disposizione: una Lavagna Interattiva Multimediale (LIM). Si tratta di un grande sistema elettronico di scrittura che sostituisce la classica lavagna in ardesia e che, attraverso l’integrazione con un computer e di un video proiettore, consente a studenti e insegnanti di interagire con i contenuti proiettati semplicemente toccando la superficie della lavagna nonché di memorizzare e richiamare con semplicità i dati e le informazioni scritte. Il Rotary Club Muggia ha assunto per l’anno in corso quattro priorità: Il sostegno alla crescita dei giovani, l’integrazione delle disabilità, l’innovazione nella scuola e la creazione di nuovi valori culturali e sociali per il territorio.

Il progetto di musicoterapia ‘La forza della musica non ha confini’
Quella a favore dell’Istituto Lucio non però l’unica attività del Rotary Club Muggia a favore delle scuole giuliane. Mercoledì 9 marzo, alle 16.30, presso la scuola d’Infanzia Sergio Laghi in Strada di Fiume 155 a Trieste, verrà infatti presentato il progetto di musicoterapia ‘La forza della musica non ha confini’, che consiste nell’applicazione di una straordinaria tecnica di animazione al miglioramento della integrazione e della socialità degli alunni disabili e con difficoltà di apprendimento. Si tratta di un progetto concepito con la collaborazione del Rotary Club Muggia  e sviluppato grazie al concreto contributo del Club, che ha messo a disposizione della Scuola un valente esperto della tecnica della musicoterapia. In allegato alcune foto della consegna della LIM all’Istituto comprensivo Lucio.