20 giugno 2018
Aggiornato 09:30
Eventi & Cultura | venerdì 11 marzo, dalle 16 e alle 18

“Un anno di scuola” il film di Giraldi all’Ex Pescheria

Il film, che è ambientato a Trieste e girato al Liceo Dante è stato prodotto da Raidue, mandato in onda in due puntate nel giugno del ‘77

TRIESTE - Si torna allʼAuditorium del Salone degli Incanti – Ex Pescheria con una doppia proiezione del film «Un anno di scuola» di Franco Giraldi, alle 16 e alle 18, di venerdì 11 marzo, nellʼambito del programma di incontri promossi per la mostra «Due fronti, una città» e organizzati da La Cappella Underground.

Tratto dai racconti di Gianni Stuparich
Il film è ambientato a Trieste e girato al Liceo Dante: prodotto da Raidue, è stato mandato in onda in due puntate (8 e 10 giugno 1977). «Un anno di scuola» sottolinea particolarmente il legame tra la città e il Carso: numerose sono infatti le sequenze, a cominciare dall'incipit del film, in cui vediamo la protagonista (Laura Lenzi) impegnata in un'arrampicata sul ciglione carsico che sovrasta la Napoleonica. Notevole nel film è anche la presenza della Val Rosandra (molto raramente usata come location cinematografica). Non mancano i luoghi più classici di Trieste (piazza Unità, Molo Audace, le Rive...), ma anche prospettive e scorci inediti, come lo splendido palazzo in stile Liberty di via Tigor al civico 12, già cinematograficamente rivelato da 'Senilità' (1962) di Mauro Bolognini, e più tardi utilizzato in sequenze del film televisivo 'Appuntamento a Trieste' (1987) e 'La coscienza di Zeno' (1988) di Sandro Bolchi.