25 giugno 2018
Aggiornato 02:30
Cronaca | Domande entro il 31 marzo

Incentivi per chi assume lavoratori disabili: approvato il regolamento

«Il nuovo regolamento - spiega l'assessore Panariti – risponde alla necessità di adeguamento ai cambiamenti intervenuti con il trasferimento delle competenze in materia di lavoro dalle Province alla Regione», spiega l'assessore Panariti

Nuove opportunità per chi assume lavoratori disabili (© Shutterstock.com)

TRIESTE - Su proposta dell'assessore al Lavoro, Loredana Panariti, la Giunta regionale ha approvato il Regolamento recante criteri e modalità per la concessione di incentivi all'assunzione di soggetti disabili, in attuazione delle norme regionali per l'occupazione, la tutela e la qualità del lavoro.
«Il nuovo regolamento - spiega l'assessore Panariti – risponde alla necessità di adeguamento ai cambiamenti intervenuti con il trasferimento delle competenze in materia di lavoro dalle Province alla Regione, nonché delle modifiche  della normativa comunitaria sugli aiuti di Stato alle imprese».

Gli incentivi sono rivolti alle assunzioni a tempo indeterminato di lavoratori disabili iscritti nell'apposito elenco, effettuate fino al 31 dicembre del 2015. L'ammontare massimo di tali incentivi è pari al 60% del costo salariale annuo lordo, qualora il disabile assunto abbia una riduzione della capacità lavorativa superiore al 79%, o minorazioni comprese dalla prima alla terza categoria secondo le tabelle annesse al testo unico delle norme in materia di pensioni di guerra, ovvero con handicap intellettivo e psichico indipendentemente dalla percentuale di invalidità. 
Oppure è pari al 25% del costo salariale annuo lordo, qualora il disabile assunto abbia una riduzione della capacità lavorativa compresa tra il 67 e il 79%, o minorazioni comprese dalla quarta alla sesta categoria delle tabelle annesse al testo unico norme sulle pensioni di guerra.

Le domande per la concessione degli incentivi vanno presentate, per le assunzioni effettuate fino al 31 marzo del 2015, all'Area agenzia regionale per il lavoro entro novanta giorni dall'entrata in vigore del Regolamento.
Per le assunzioni effettuate dall'1 aprile 2015, le domande debbono essere presentate, sempre all'Area agenzia regionale per il lavoro, entro novanta giorni dalla conclusione del dodicesimo mese successivo all'assunzione.
Tutte le istanze vanno inviate tramite posta elettronica certificata, utilizzando la modulistica predisposta e resa disponibile sul sito della Regione.