25 giugno 2018
Aggiornato 21:00
Cronaca | 'Il futuro riparte dalla scuoila'

Internet Day Fvg: le scuole possono aderire fino al 30 marzo

E’ fissata per il 29 aprile la maratona digitale già annunciata da Regione e Insiel. 151 eventi in una sola giornata

TRIESTE – ‘Il futuro riparte dalla scuola ‘. E’ uno degli slogan scelti per l’Internet Day Fvg, la maratona digitale che vedrà protagonista il Friuli Venezia Giulia nella giornata del 29 aprile 2016, con 150 eventi distribuiti nelle quattro province per celebrare i 30 anni del web in Italia. Uno slogan non casuale, visto che il 151esimo evento coinvolgerà il Miur, il Ministero  dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, con l’arrivo in regione del ministro Stefania Giannini, che proprio il 29 aprile siglerà un Accordo di programma sulla Scuola digitale. Il primo nel suo genere in Italia.

Saranno coinvolte centinaia di classi in tutto il Fvg 
A essere protagoniste dell’idFVG, evento già annunciato da Regione e Insiel Spa, saranno decine di scuole di tutto il Fvg: sono più di 70 quelle che hanno già aderito alla giornata e per iscriversi alla grande maratona digitale c’è tempo fino al 30 marzo (è sufficiente mandare una e-mail all’indirizzo dday@insiel.it).Gli studenti di ogni ordine e grado avranno la possibilità di provare sul campo le nuove tecnologie, ‘smanettando’ con smartphone e tablet, immergendosi nella realtà virtuale, avvicinandosi al 3D, imparando a programmare e ascoltando chi ha fatto del digitale il suo lavoro e la sua principale attività. I ragazzi, in altre parole, vivranno una full immersion di cultura digitale, approfondendo anche temi di grande rilevanza come il cyber-bullismo o i rischi legati alla navigazione sul web.

Si riparte dall'esperienza del D-Day nel 2014
L’idFVG nasce dalla positiva esperienza fatta nel 2014 con il D-day, ripartendo dai risultati conseguiti dopo quell’evento, con l’obiettivo di coinvolgere una fetta sempre più ampia di popolazione e di dimostrare l’utilità del digitale e delle nuove tecnologie nella vita di tutti i giorni. Nell’idFVG saranno coinvolti, tra gli altri, Microsoft, Cisco e i campioni digitali (ambasciatori della rivoluzione digitale), ma il vero protagonista sarà il territorio con le scuole e con i suoi studenti. Ovviamente saranno coinvolti anche aziende, associazioni, cittadini e cittadine.