25 settembre 2018
Aggiornato 03:30

Screening gratuiti a Trieste per prevenire il tumore del cavo orale

In occasione della 2^ Giornata Nazionale della prevenzione e della diagnosi precoce di questo tipo di patologie, i poliambulatori della Clinica ORL dell’Ospedale di Cattinara e l’ambulatorio di Patologia Orale della Clinica Odontostomatologica dell’Ospedale Maggiore offriranno al pubblico, dalle 10 alle 12, una visita a tutti coloro che hanno fattori di rischio presenti
L'importanza della prevenzione
L'importanza della prevenzione (Shutterstock.com)

TRIESTE - Il vizio del fumo, l'abuso di alcol, la scarsa igiene orale, l'infezione da Papilloma virus, i microtraumi cronici della mucosa della bocca dovuti alle protesi dentarie, l'eccessiva esposizione al sole e una dieta povera di frutta e verdura sono i fattori di rischio che possono provocare l'insorgenza dei tumori del cavo orale. Il giorno 1 aprile in tutta Italia vi sarà la seconda Giornata Nazionale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori del cavo orale: a Trieste partecipano all’iniziativa nazionale la Clinica ORL diretta dal professor Gian Carlo Tirelli e la clinica Odontostomatologica Roberto Di Lenarda. Per l’occasione i poliambulatori della Clinica ORL dell’Ospedale di Cattinara e l’ambulatorio di Patologia Orale della Clinica Odontostomatologica dell’Ospedale Maggiore offriranno al pubblico, dalle 10 alle 12, una visita di screening gratuita a tutti coloro che hanno fattori di rischio presenti.

Cos’è il tumore del cavo orale?
Il cavo orale comprende lingua, gengive, guance, pavimento ovvero la parte inferiore della bocca, palato e labbra. Tumefazioni ed escrescenze, lesioni bianche o rossastre, ferite che non si rimarginano spontaneamente o noduli del collo possono essere la manifestazione di lesioni pre-tumorali o, peggio, tumorali. Nel Friuli Venezia Giulia si diagnosticano 150 nuovi casi all’anno. Per prevenirli, un corretto stile di vita è importante. Se si è soggetti ad almeno un fattore di rischio, le visite otorinolaringoiatriche periodiche sono fortemente raccomandate.