17 dicembre 2018
Aggiornato 20:30

Cadavere di una donna scoperto sul Carso triestino

La scoperta è stata fatta mercoledì da un passante, in una zona boschiva e scoscesa a Prosecco. Si sta lavorando per il riconoscimento della salma, in avanzato stato di decomposizione
Una veduta del Carso triestino
Una veduta del Carso triestino (Diario di Trieste)

TRIESTE - Il cadavere in avanzato stato di decomposizione di una donna è stato scoperto, nel tardo pomeriggio di mercoledì, in una zona boschiva e scoscesa a Prosecco, sul Carso triestino.

Il corpo è stato trovato da un passante, che ha allertato il 112 del Comando provinciale carabinieri. Sul posto sono giunti i militari della locale stazione dell'Arma, i Vigili del Fuoco e il medico legale.

Lo stato del cadavere non consente al momento di poterne dichiarare con certezza l'identità, per la quale si dovrà attendere l'esito dell'esame del Dna. Le prime ispezioni del medico legale inducono a ritenere plausibile una morte accidentale, probabilmente per una caduta lungo il dirupo, avvenuta qualche mese fa.