Eventi & Cultura | venerdì 1 aprile

‘La frontiera’ proiettato nell’ambito di ‘Due fronti, una città’

All’Auditorium del Museo Revoltella, alle 18, nuovo appuntamento con il ciclo di incontri organizzati dal Comune di Trieste e da La Cappella Underground

Raoul Bova durante le riprese
Raoul Bova durante le riprese (Ufficio stampa del progetto ‘Due fronti, una città’)

TRIESTE - Proseguono gli Incontri per ‘Due fronti, una città’, organizzati dal Comune di Trieste e da La Cappella Underground, con la proiezione del film ‘La frontiera’ di Franco Giraldi, venerdì 1 aprile (alle 18) nell’Auditorium del Museo Revoltella. Tratto dall’omonimo romanzo di Franco Vegliani, con gli attori Raoul Bova, Giancarlo Giannini, Claudia Pandolfi e Omero Antonutti, il film affronta il tema della difficile condizione di chi è nato e cresciuto nelle zone di confine e si trova a dover fare i conti con la propria appartenenza etnica e con la propria coscienza.