Politica | Dalle 18.30 al Savoia Excelsior Palace

Di Maio a Trieste per lanciare la campagna elettorale di Paolo Menis

Il vicepresidente della Camera farà tappa nel capoluogo giuliano domenica 3 aprile per parlare di sprechi e fondi europei insieme al candidato sindaco del M5S

Luigi Di Maio a Trieste
Luigi Di Maio a Trieste (M5S)

TRIESTE - Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera ed esponente di spicco del M5S, sarà a Trieste domenica 3 aprile per dialogare con i cittadini insieme al candidato sindaco del MoVimento 5 Stelle, Paolo Menis. Durante l'incontro, che si svolgerà dalle 18.30 nella sala meeting Tergeste del Savoia Excelsior Palace (riva del Mandracchio 4), si parlerà di riduzione degli sprechi, finanziamenti europei e di idee per il futuro di una Trieste a 5 Stelle. A coordinare e condurre la serata sarà l'attore e presentatore triestino Flavio Furian.

L'evento sarà il lancio ufficiale della campagna elettorale di Paolo Menis che farà della lotta agli sprechi una delle sue bandiere: dalla diminuzione dei costi della politica comunale, alla riorganizzazione della macchina amministrativa, all'implementazione di una politica incentrata sul risparmio energetico e sul recupero del rifiuto.
Anche la ricerca di fondi europei per il bene di Trieste e dei suoi cittadini, sarà uno dei punti fermi di questa campagna. Pensando alle innumerevoli possibilità di finanziamento che l'Unione Europea offre, è necessario creare un team di esperti che si dedichino al reperimento di queste risorse, da utilizzare per creare nuove opportunità per i giovani, per le imprese e per la ricerca.

Di Maio, da quando è entrato in Parlamento, è diventato il simbolo della lotta agli sprechi, soprattutto dopo il discorso fatto alla Camera nell'estate scorsa, quando rivendicò il merito del MoVimento 5 Stelle nella riduzione dei costi della politica: «Quando siamo arrivati qui, due anni e mezzo fa, - disse - questo palazzo costava un miliardo e 87 milioni di euro. Oggi, dopo più di due anni di nostre proposte, ordini del giorno e denunce pubbliche, costa 230 milioni di euro in meno». Un modus operandi, quello del taglio agli sprechi pubblici, che sarà applicato anche nella Trieste a 5 Stelle.
Al termine dell'appuntamento al Savoia, sarà possibile partecipare alla cena di autofinanziamento della campagna elettorale del candidato sindaco Paolo Menis, a cui parteciperà lo stesso Di Maio.