17 dicembre 2018
Aggiornato 07:00

Il Settebello batte la Romania e vola alle Olimpiadi

Pa partita si è giocata alla Bianchi di Trieste. Grande l'entusiasmo del pubblico
L'entusiamo degli azzurri nel post partita
L'entusiamo degli azzurri nel post partita (Facebook)

TRIESTE – ‘Next stop Rio’. Il Settebello vola alle Olimpiadi di Rio grazie alla vittoria conquistata nella piscina ‘Bianchi’ di Trieste contro la Romania. 8 a 7 il risultato finale, per un quarto di finale del torneo Preolimpico che ha impegnato fino agli istanti finali la nazionale di Sandro Campagna. Decisivo un gol di Figlioli a pochi secondi dalla sirena.

Italia quasi sempre avanti, ma con la Romania 'appiccicata' fino alla fine. Gli azzurri chiudono il primo tempo sul 2-0 coi gol di Di Fulvio, dopo appena 21 secondi, e Baraldi in superiorità numerica. La Romania accorcia con Ghiban, segnando il primo gol dopo 12'05, e pareggia con Gheorghe. 
L'Italia torna sul +2 (5-3) a cavallo del terzo tempo coi gol di Di Fulvio in superiorità numerica ed Aicardi; Presciutti mantiene il doppio vantaggio (6-4), ma la Romania risponde per il pareggio coi gol di Negrean e Ghiban a cui segue il 7-6 di Figlioli che conclude il terzo tempo. 
Nel quarto tempo i rumeni pareggiano con Gheorghe; ma Figlioli segna il gol della qualificazione olimpica a sette secondi dalla fine. 

Sabato alle 20.30 la semifinale contro la Spagna che ha battuto il Canada.