Politica | Verso il voto

Pronta la lista dei 5 Stelle a sostegno di Menis

Ci sono docenti universitari, ricercatori, piccoli commercianti e artigiani, lavoratori autonomi e impiegati: 40 in tutto i candidati grillini. E gli assessori saranno scelti tramite una selezione sulla base dei curricula inviati via mail

Presentata la squadra di appoggio a Paolo Menis
Presentata la squadra di appoggio a Paolo Menis (Paolo Menis)

TRIESTE - Ci sono docenti universitari, ricercatori, piccoli commercianti e artigiani, lavoratori autonomi e impiegati. Alcuni provengono dal mondo dell’associazionismo e si occupano di temi sociali, c’è chi è stato per anni dirigente sportivo di una storica società slovena e chi è specializzato nel reperimento di fondi europei e architettura sostenibile. Sono queste alcune delle caratteristiche della squadra di 40 candidati che si presenterà alle prossime elezioni comunali a sostegno del candidato sindaco del MoVimento 5 Stelle, Paolo Menis.
Si tratta di 17 donne e 23 uomini, la cui caratteristica è di non aver svolto due mandati elettivi e di avere la fedina penale pulita. Inoltre i candidati si sono impegnati a rispettare tutti i principi fondanti del MoVimento 5 Stelle.

«La decisione – ha detto il candidato sindaco del M5S Paolo Menis - è stata quella di non indicare alcun capolista, così che tutti i candidati siano posti sullo stesso piano. Per scegliere la squadra abbiamo puntato sulle competenze, ma anche sulla voglia di cambiare Trieste e renderla una città migliore».
I candidati sono attivisti di lungo corso, ma anche persone che si sono avvicinate al MoVimento di recente e che hanno deciso di mettersi in gioco.
Oltre a presentare la lista dei candidati consiglieri, Paolo Menis ha colto l’occasione anche per indicare le modalità di scelta dei futuri assessori della giunta: «Il M5S Trieste – ha detto - ha deciso di individuare gli assessori comunali attraverso una selezione, quale segno tangibile di trasparenza. Lo scopo di questa iniziativa è far conoscere ai cittadini, prima del voto, non solo i candidati al Consiglio comunale, ma anche i nomi dei futuri collaboratori del sindaco».

Per proporsi c’è tempo fino al 22 maggio, scrivendo alla mail giunta@trieste5stelle.it, inviando il proprio curriculum e una lettera di presentazione, che metta in evidenza le proprie competenze, ma contenga anche un’auto certificazione relativa all’assenza di condanne penali e carichi pendenti e l’indicazione di eventuali ruoli politici svolti in passato o la partecipazione nei consigli di amministrazione di società pubbliche o private che abbiano interessi economici con il Comune di Trieste. Fondamentale anche non avere attualmente alcuna tessera di partito.
Dopo un primo esame dei curricula, le persone ritenute competenti nelle varie aree, verranno sottoposte ad un colloquio diretto. Il bando completo per la selezione verrà pubblicato a breve sul sito paolomenis.it.

Ecco la lista completa dei candidati: Domenico Basso, Cristina Bertoni, Massimo Bertuzzi, Dania Bianco, Claudio Bozzato, Erica Candot, Elena Castellani, Luigi Cioccarelli, Alessandro Danieli, Elena Danielis, Daniele De Bortoli, Kara De Riz, Carlo Dorio, Beatrice Filippin, Stefano Fonda, Walter Gasperi, Gianrossano Giannini, Tatjana Gregori, Indira Gregovich, Alessandro Imbriani, Marina Konic, Bruno Krizman, Hektor Leka, Laura Lisi, Roberta Ingrid Marzoli, Roberta Mevi, Massimiliano Morelli, Adriana Panzera, Paolo Perper, Gianluca Pischianz, Giorgio Plazzi, Alessandra Richetti, Franco Russo, Alessandro Sau, Davide Sirotich, Marco Svevo, Fabio Tercovich, Alessandra Trebbi, Diego Volponi, Arianna Zebochin.