22 ottobre 2018
Aggiornato 04:00

Scienza e Virgola: quattro giorni di scienza&libri targati Sissa

Antico Caffè e Libreria San Marco, Libreria Lovat, Libreria Minerva, Libreria Ubik, questi i luoghi che ospiteranno gli incontri
Otto appuntamenti spalmati su quattro giornate
Otto appuntamenti spalmati su quattro giornate (Shutterstock.com)

TRIESTE - Otto libri di scienza per il grande pubblico, fra i più originali e significativi del 2016, selezionati da un comitato «doc» che molto deve all’esperienza maturata dal Master in Comunicazione della Scienza «Franco  Prattico (MCS) della SISSA. Otto appuntamenti spalmati su quattro giornate, con il coinvolgimento delle librerie cittadine, otto autori (anzi nove) per otto giornalisti scientifici di razza, comunicatori e scienziati che li intervisteranno in otto incontri con il pubblico. Tutto questo è «Scienza e Virgola», la manifestazione, organizzata da MCS con il patrocinio del Comune di Trieste, che sarà anche l’occasione di approfondire i temi più disparati, dalle malattie genetiche alla ricerca di vita extraterrestre. La manifestazione è aperta al pubblico e la partecipazione è gratuita e non richiede prenotazione. Per informazioni chiamare il numero 0403787462/401 o scrivere a ilas@sissa.it o pitrelli@sissa.it.

Il 4 maggio
Il primo appuntamento è con Baroukh Assael che presenterà «Il gene del diavolo», alle 17.30 alla Libreria Minerva. Il libro è dedicato alle malattie genetiche, le metafore che le accompagnano e le paure da superare. Lo stesso giorno, alle 20, all’Antico Caffè e Libreria  San Marco, l’appuntamento sarà con Marco Malvaldi  e «L’infinito tra parentesi».

Il 5 maggio
Il 5 maggio, alle 17.30, alla libreria Lovat sarà ospite Massimiano Bucchi che presenterà il suo volume «Per un pugno di idee». In questo libro Bucchi, che insegna Scienza, Tecnologia e Società all’Università di Trento, presenta le invenzioni (passando «dalla forchetta al kalashnikof») che ci hanno cambiato la vita, frutto quasi tutte di un genio isolato. Alle 20, al Caffè San Marco, Angelo Guerraggio presenterà il suo libro «Con la testa tra le nuvole» dedicato ai matematici, al loro mestiere e agli stereotipi con cui vengono descritti assieme a Luigi Civalleri, docente del Master, esperto di editoria e uno fra i maggiori traduttori italiani.

Il 6 maggio
Il 6 maggio, alle 17.30, alla Libreria Lovat, Carlo Alberto Redi e Manuela Monti presenteranno «Storia di una cellula fantastica», tutto dedicato alla cellula uovo. Alle 20 al Caffè San Marco, Alessandro Amato,  sismologo e dirigente di ricerca dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), presenterà il libro «Sotto i nostri piedi» dedicato ai terremoti.

Il 7 maggio
L’ultimo giorno della manifestazione, il 7 maggio alla Libreria Ubik, sarà aperto alle 17.30 da Vincenzo Barone, professore di Fisica teorica all’Università del Piemonte, che presenterà il volume «Albert Einstein. Il costruttore di universi». La manifestazione si chiuderà alle 20 con l’appuntamento con Amedeo Balbi, astrofisico (che insegna all’Università di Roma Tor Vergata) ma anche brillante divulgatore che presenterà il libro «Dove sono tutti quanti?», dedicato alla vita extraterrestre. L’incontro, che si terrà presso il Caffè San Marco, sarà moderato di Fabio Pagan, giornalista scientifico triestino. Sabato 7 maggio in galleria Tergesteo alle 19 e tutti i giorni, prima delle presentazioni serali presso l’Antico Caffè e Libreria San Marco, a partire dalle ore 20, sarà offerto un aperitivo al pubblico partecipante.