22 maggio 2018
Aggiornato 23:30
Rapimento o fuga?

Sul Carso continua la ricerca della cammella Nella

Scappato dalla fattoria di Trebiciano in cui vive, l’animale non è stato ancora ritrovato.

Un cammello in fuga nel Carso (© Shutterstock.com)

TRIESTE – Sembra un’avventura alla Madagascar (il noto cartoon Dreamworks) quella che ha per protagonisti gli animali selvatici (e non) ospitati in una fattoria di Trebiciano. Parliamo di cammelli, cavalli e cinghiali. Tutti se la sono andate a gambe quando i ladri - dopo essersi introdotti nella fattoria, forzando i serrature dei cancelli, e dopo aver rubato l'attrezzatura nelle stalle – una volta compiuto il colpo se ne sono andati indisturbati. Lasciando dietro di loro tutti i portoni aperti. Quale migliore opportunità per queste bestiole che vivono in cattività per avventurarsi nel Carso?

Alla ricerca di Nella
Non appena i proprietari della fattoria hanno capito cos’era successo hanno dato l’allarme. Dalla loro anche i social dove la notizia si è diffusa a macchia d’olio. Nelle ore successive Paolino, uno dei cammelli, è stato ritrovato e riportato «a casa». All’appello manca ancora Nella, la sua ‘compagna’. Le ricerche sono ancora in corso.