21 ottobre 2018
Aggiornato 04:00

L'Amerigo Vespucci approda a Trieste

L’approdo in città, al molo Bersaglieri, sarà l’occasione per tutti i cittadini di visitare il veliero, sul quale sono previsti, fra l’altro, numerosi appuntamenti
L'Amerigo Vespucci in navigazione
L'Amerigo Vespucci in navigazione (Marina Militare Italiana)

TRIESTE – É arrivato il grande giorno! Nell’epoca della tecnologia più avanzata, nell’epoca delle immense, brillanti e lussuose navi da crociera, arriva a Trieste l'Amerigo Vespucci: il meraviglioso veliero della Marina Militare.

Un pizzico di storia
Il Vespucci è una nave scuola ma anche l'unità più anziana in servizio, è stata varata il 22 febbraio 1931 e consegnata alla Regia Marina qualche mese più tardi, il 26 maggio. Ancora qualche mese, il 6 giugno del 1931 ed entrò in servizio come Nave Scuola, aggiungendosi alla gemella Cristoforo Colombo (in realtà leggermente più piccola), di tre anni più anziana, e costituendo con essa la 'Divisione Navi Scuola' al comando dell'Ammiraglio Cavagnari.

C’è tempo fino al 16 maggio per visitare il veliero
Questa regina dei mari ha ripreso il suo tragitto dopo circa tre anni di sosta, un periodo lungo, che l’ha vista protagonista di importanti opere di ammodernamento. Nel corso del suo viaggio, iniziato dal porto di La Spezia, la nave promuoverà la candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2024. L’approdo a Trieste, il 12 maggio, al molo Bersaglieri (per poi salpare il 16 maggio alla volta di Venezia), sarà l’occasione per tutti i cittadini di visitare il veliero, sul quale sono previsti, fra l’altro, numerosi appuntamenti (li trovate qui sotto). Per scaricare l’intero programma basta cliccare qui.