16 agosto 2018
Aggiornato 16:00

‘Che bel che xe l’amor!’ in scena al Teatro Stabile Sloveno

Una storia fantastica che si svolge dal 1902 al 1922 tra il Paradiso e Trieste
Il manifesto dello spattacolo
Il manifesto dello spattacolo (Teatro Stabile Sloveno di Trieste)

TRIESTE - Sabato 14 maggio, alle 21, andrà in scena al Teatro Stabile Sloveno di via Petronio 4, a Trieste,l’Operetta ‘Che bel che xe l’amor! de Trieste al Paradiso’, su libretto di Edda Vidiz e musiche di Umberto Lupi, con scenografia dello spettacolo basata sulle suggestive immagini di Trieste del primo Novecento. La regia è curata da Andrea Binetti e le coreografie sono di Maria Bruna Raimondi.

La trama
Una storia fantastica che si svolge dal 1902 al 1922 tra il Paradiso e Trieste e che, in nome dell’amore, mette sullo stesso piano Entità del Cielo, giovani e ingenui popolani, e Belzebà, un diavolo non troppo cattivo.

Prevendita presso la biglietteria del Teatro da lunedì a venerdì dalle ore 10 alle ore 15 e un’ora e mezza prima dell’inizio dello spettacolo. Vendita on line www.vivaticket.it o presso il Ticket Point.