1 giugno 2020
Aggiornato 01:30
Villesse, 7 giugno 2016

Ikea Gorizia, l'impegno per un futuro sostenibile

Presentato oggi il 10° report di sostenibilità dell'azienda. Dati, numeri e progetti per dimostrare la responsabilità ambientale e sociale dell'azienda, con focus sull'attività del punto vendita goriziano
Ikea di Villesse: vista aerea dei 5.618 pannelli dell'impianto fotovoltaico
Ikea di Villesse: vista aerea dei 5.618 pannelli dell'impianto fotovoltaico

VILLESSE - Ikea Italia ha presentato oggi presso il punto vendita di Gorizia il 10° report di sostenibilità, che mostra l’impegno dell’azienda nell’ambito della responsabilità ambientale, sociale e delle risorse umane. Focus dell’incontro sono stati i risultati raggiunti dal negozio di Villesse, raccontati attraverso le voci dei suoi protagonisti e i progetti realizzati per il territorio.

Energia, rifiuti, materiali e mobilità
Nello store di Villesse – che oggi conta 220 dipendenti, il 90% assunto a tempo indeterminato – ha installato impianti di produzione fotovoltaica per un totale di 5.618 pannelli: la percentuale di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili ha così raggiunto nel 2015 quota 98%, con un indice di efficienza energetica pari a 158 kWh/m2. Anche il consumo di acqua è diminuito dai 7 litri per visitatore del 2014 ai 5 litri/visitatore nel 2015. Sempre lo scorso anno, il punto vendita Ikea Gorizia ha differenziato l'86% dei rifiuti e ha operato per riparare i prodotti con un rapporto tra rifiuto evitato e merce riparata che si attesta su una percentuale del 54,8%.

Il report ha evidenziato l'uso di materiali sostenibili: oltre il 50% del legno utilizzato dall'azienda svedese proviene da foreste certificate Fsc (Forest Stewardship Council, lo standard internazionale che garantisce la corretta gestione forestale). Allo stesso modo, anche il cotone proveniene da fonti più sostenibili, grazie a una partnership con Wwf e all’adesione alla Bci (Better Cotton Initiative).

Ikea ha voluto incentivare anche la mobilità a impatto ridotto mettendo a disposizione di clienti e dipendenti colonnine di ricarica per i veicoli elettrici. Nel 2015 sono state ricaricate 166 auto. A questo si aggiunge un 'bonus mobilità' per i dipendenti su mezzi pubblici o acquisto di veicoli sostenibili.

'Italiani sostenibili'
La sostenibilità è diventata un tema sentito e centrale sia per le strategie di crescita delle aziende sia nella vita quotidiana delle persone. Lo testimonia una recente indagine condotta dall’Istituto Eumetra Monterosa in collaborazione con LifeGate che fotografa la consapevolezza e l’interesse degli italiani su questi temi, soprattutto dopo Expo Milano 2015. Dalla ricerca emerge come i 2/3 degli italiani ritengano il tema della sostenibilità come prioritario rispetto a quello della crisi economica. Inoltre, gli italiani si rivelano virtuosi nelle abitudini di ogni giorno: l’86% degli intervistati dichiara di fare sempre la raccolta differenziata, il 61% utilizza lampadine a led nella propria abitazione e il 47% predilige prodotti provenienti dall’agricoltura biologica.

Ikea Gorizia per il sociale
L'incontro ha presentato anche i progetti di sostegno sociale dell'organizzazione, con iniziative di solidarietà, campagne di raccolta fondi oppure mettendo a disposizione prodotti e competenze. Progetti autonomi legati al sostegno di realtà locali, come le associazioni HattivaLab, che accoglie adulti con disabilità e offre servizi educativi post scolastici per bambini affetti da dislessia, iperattività e disturbi dell’attenzione; Piccolo Cottolengo Don Orione, che offre assistenza ad adulti e anziani affetti da disabilità, e Piccolo Principe Onlus, che segue persone con disabilità. Accanto all'impegno sul territorio, sono stati condivisti progetti di Unicef, Save the Children, Wwf, F.A.I. e Medici senza frontiere.