17 dicembre 2018
Aggiornato 01:00

Rubano 53 mila euro da un'abitazione: scoperti

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Trieste hanno identificato e denunciato tre giovani triestini, responsabili di furto pluriaggravato in abitazione in concorso e di ricettazione
Il denaro recuperato a Trieste
Il denaro recuperato a Trieste (Carabinieri)

TRIESTE - I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Trieste hanno identificato e denunciato tre giovani triestini, responsabili di furto pluriaggravato in abitazione in concorso e di ricettazione.

Il 30 agosto scorso, 53 mila euro in contanti vennero rubati a casa di una signora di Trieste, che aveva deciso di custodire l'ingente somma a casa invece che in banca. Dopo il furto l'anziana ha contattato i carabinieri che sono intervenuti unitamente al reparto Indagini scientifiche dell'Arma per raccogliere eventuali tracce sul luogo del reato. In tre giorni i militari sono riusciti a risalire all'identità dei tre presunti ladri.

Nell'abitazione di uno di essi, venerdì mattina, i carabinieri hanno trovato tutte le banconote, che sono state restituite alla proprietaria, oltre a modiche quantità di sostanza stupefacente.