20 ottobre 2018
Aggiornato 21:30

Furto di rame in azienda di Trieste: 3 arrestati

In manette tre cittadini sloveni ritenuti responsabili del furto di rame dalla ditta 'Metfer', specializzata nel recupero di materiali ferrosi
Tentato furto di rame a Trieste
Tentato furto di rame a Trieste (Polizia)

TRIESTE - La polizia di Trieste ha arrestato tre cittadini sloveni, Ivan P., 54 anni, Aleks G. (25) e Marko M. (26), ritenuti responsabili del furto di rame dalla ditta 'Metfer', specializzata nel recupero di materiali ferrosi.

Nelle prime ore di lunedì, un equipaggio delle Volanti, di controllo sul territorio, ha fermato alla periferia della città dapprima due uomini quindi un terzo complice, che cercava di nascondersi lungo i binari ferroviari della zona, parzialmente coperti dalla vegetazione. Dalla ricostruzione degli investigatori, i tre hanno tagliato una rete di recinzione, si sono introdotti nel deposito e hanno asportato circa 8 quintali di rame che hanno accatastato all'esterno dell'edificio, in attesa di caricarli su una vecchia Renault Clio parcheggiata in un vicino capannone abbandonato.

Gli agenti hanno scoperto pinze, cacciaviti e guanti che sono stati sequestrati assieme alla vettura. Il rame, del valore di circa 4.000 euro, è stato riconsegnato al proprietario.