17 dicembre 2018
Aggiornato 01:00

Dalla giunta oltre 8 milioni di euro per il risparmio energetico della casa

Complessivamente, ha reso noto l'assessore Santoro, tra il 2015 e il 2016, sono stati stanziati 18.699.814,36 euro assegnati per soddisfare 4.150 domande
La giunta regionale riunita a Pordenone
La giunta regionale riunita a Pordenone (Montenero)

TRIESTE - Uno stanziamento di 8.682.250,43 euro, proposto dall'assessore al Territorio del Friuli Venezia Giulia, Mariagrazia Santoro, e approvato dalla giunta regionale, garantirà la copertura finanziaria per lo scorrimento di altre 932 domande ammissibili (14 mln euro di costi complessivi) nella graduatoria per la realizzazione di interventi di manutenzione straordinaria finalizzati, ha spiegato Santoro, alla messa a norma di impianti tecnologici o al conseguimento del risparmio energetico relativi alla prima casa.

«Con oltre 4 mila interventi sulle abitazioni private in due anni - evidenzia l'assessore - abbiamo contribuito con più di 18 milioni di euro di risorse pubbliche a muovere l'economia del settore edile, garantendo alle famiglie un'abitazione più efficiente e meno inquinante». «Lo scorso anno - sottolinea ancora Santoro – sono complessivamente state soddisfatte 3.218 domande. Grazie al recente nuovo stanziamento, assegnato in ambito di assestamento di bilancio, si rende ora possibile la prenotazione di queste ulteriori risorse che confermano l'impegno della Regione a dare risposta a tutti i cittadini che hanno voluto investire sul bene primario della casa. Complessivamente - conclude l'assessore - tra il 2015 e il 2016, sono stati stanziati 18.699.814,36 euro assegnati per soddisfare 4.150 domande».