17 dicembre 2018
Aggiornato 01:00

Scoperti 13 kg di marjiuana nascosti nel doppio fondo di un'auto

Perquisizione delle Fiamme Gialle al porto di Trieste. In manette un 26enne albanese proveniente dalla Grecia. La sostanza avrebbe fruttato 150 mila euro
La droga nascosta nel doppio fondo dell'auto
La droga nascosta nel doppio fondo dell'auto (Gdf)

TRIESTE – Aveva nascosto 13 chili di marijuna in un doppio fondo della sua auto. Ma i finanziari del Comando provinciale di Trieste se ne sono accorti e hanno bloccato un 26enne albanese (K.L. le sue iniziali) appena sbarcato al terminal passeggeri dell’ormeggio 57 del Porto di Trieste proveniente dalla Grecia. L’uomo è stato arrestato e portato nel carcere del Coroneo.

L’ispezione dell’auto è stata fatta con l’ausilio di Acab, uno dei più esperti cani in forza alle Fiamme Gialle triestine. In particolare l’animale si è dimostrato particolarmente interessato da qualcosa in prossimità del sedile posteriore del mezzo. Da qui è stato possibile individuare il doppio fondo, chiuso con un portello comandato elettronicamente.

Al suo interno i finanzieri  hanno scoperto 21 involucri coperti di cellophane dove, sotto uno strato di polvere di caffè utilizzato per tentare di camuffare le tracce dello stupefacente, erano contenuti 13 kg di marjiuana. La droga, sul mercato dello spaccio, avrebbe fruttato 150 mila euro.