24 aprile 2019
Aggiornato 08:00
Un assaggio dell'antica nobiltà goriziana

Cene ottocentesche,e non solo, a Palazzo Coronini

"A tavola con i conti Coronini. le forme e i rituali dei pasti dal settecento al novecento". Da mercoledì 5 ottobre
Cene a Palazzo Coronini
Cene a Palazzo Coronini

GORIZIA - Un tuffo nel passato, immersi nell’atmosfera di Palazzo Coronini, per scoprire cosa si mangiava alla tavola di una famiglia aristocratica nella Gorizia austriaca dell’Ottocento. Per sette serate di ottobre si potrà fare, grazie alla rassegna «A cena con il conte», frutto della collaborazione tra i ristoratori dell’Associazione «Gorizia a tavola» e la Fondazione Palazzo Coronini Cronberg. Sette occasioni in cui storia, arte e gastronomia si fondono, con i ricettari ottocenteschi di casa Coronini che saranno protagonisti, riprodotti dalla maestria degli chef dei locali del sodalizio goriziano.

Le cene e le visite guidate
Le serate saranno aperte alle 18.30 dalla visita guidata a Palazzo Coronini, le cui splendide sale ospitano «A tavola con i conti Coronini. Le forme e i rituali dei pasti dal Settecento al Novecento», mostra organizzata dalla Fondazione Palazzo Coronini Cronberg in sinergia con l’Accademia italiana della cucina. Alle 19.30 si potranno degustare i «Vini del Palazzo» della Cantina Primosic di Oslavia, in un aperitivo che sarà ospitato dal parco o dalla villa. Le cene sono previste alle 20, nei locali dei ristoratori aderenti all’iniziativa. Il costo di ciascuna serata, diverso a seconda del locale che ospiterà la cena, include il biglietto d’ingresso a Palazzo Coronini, l’aperitivo e la cena con menu Coronini.

Gli appuntamenti e il menu
Il primo appuntamento sarà mercoledì 5 al Ristorante Hendrick’s. La rassegna proseguirà poi giovedì 6 alla Trattoria Alla Luna, venerdì 7 alla Trattoria Turri, sabato 8 alla Trattoria al Ponte del Calvario, mercoledì 12 all'Antica Osteria al Sabotino, giovedì 13 al Ristorante Rosenbar, per finire venerdì 14 alla Trattoria Primozic. I menu saranno a base di carne o pesce: tra le leccornie che saranno proposte, il patè di fegato montato al burro con pane alle erbe fatto in casa, le cotolette di pollo alla Russa servite con polenta e crauti stufati con il Kummel, gli gnocchi di zia Ada con ragù bianco, il budino di formaggio, la zuppa di gamberi, i filetti di pesce gratinati al forno e le zucchette ripiene.