19 aprile 2019
Aggiornato 09:00
Il rione dei parcheggi difficili a Monfalcone

Record di multe a Panzano davanti al piazzale della Svoc

15 auto rimosse e 20 sanzioni per divieto di sosta. Un problema di segnaletica in risoluzione. Milocchi: “La situazione si è comunque normalizzata nel tempo”
Parcheggi problematici a Panzano
Parcheggi problematici a Panzano

MONFALCONE – Il problema del parcheggio senza regole non è nuovo a Panzano, infatti 5 ottobre, in via dell’Agraria nel piazzale della Svoc, gli operai hanno trovato una ventina di veicoli parcheggiati in mezzo alla carreggiata. La circolazione era quindi gravemente compromessa e la Municipale è stata avvertita dalla ditta appaltatrice dei lavori di pitturazione della segnaletica orizzontale.
15 le auto rimosse e venti le multe per divieto di sosta, del valore di 41 Euro ciascuna (28,70 se pagate entro 5 giorni).

Un territorio problematico
Panzano aveva vissuto periodi ancora più problematici: quando sono stati eliminati 150 posti auto per i dipendenti era stato necessario ricorrere al bus navetta: soluzione comunque rivelatasi fallimentare. I problemi erano legati anche alla cattiva segnalazione delle aree adibite al parcheggio, situate su un tratto di strada irregolare e non asfaltato. Fino a che, una settimana fa, sono state finalmente apposte le segnalazioni temporanee per la pitturazione della segnaletica orizzontale, per rimarcare il divieto di sosta sulle carreggiate.
Il problema dei parcheggi continua a essere molto attuale a Panzano, anche se il comandante della Polizia municipale, Walter Milocchi spiega che rispetto al periodo critico la situazione è più sostenibile e in media non si sanzionano più di 20 automobilisti al giorno per divieto di sosta.