20 luglio 2019
Aggiornato 19:30
Un primato per la festa della vela

Il Villaggio Barcolana più grande di tutti i tempi e gli eventi del 7 ottobre

Erri de Luca, Pietro Grossi, il convegno "Engineering the performance", la personale di Marcello Lo Giudice a Miramare e la Fincantieri Cup
L'artista Marcello lo Giudice
L'artista Marcello lo Giudice

TRIESTE - Mentre gli iscritti, alle 18, hanno superato quota 1260, il 6 ottobre è stato inaugurato il Villaggio Barcolana più grande di tutti i tempi, insieme allo spazio libri di Piazza Barcolana, dove partirà ‘Barcolana di carta’, con la presentazione dei libri di Erri de Luca (16:30) e Pietro Grossi (18:30) curata da Feltrinelli. Sabato sarà la volta di Paolo Rumiz e Gabriele Romagnoli e i quattro scrittori, insieme, gareggeranno con i grandi campioni e appassionati di vela a bordo di un Beneteau Oceanis 42 nella regata di domenica. 

Il villaggio barcolana 2016
Quello 2016 è il Villaggio Barcolana più grande mai realizzato: oltre 40mila mq di superficie che ospitano 190 spazi espositivi tra Stazione Marittima, Molo Audace e Ponterosso.
La realtà virtuale ha fatto quest’anno il suo ingresso da protagonista negli stand del Villaggio Barcolana. Land Rover regala a tutti l’esperienza dell’allenamento suo team di Coppa America con un simulatore che, attraverso visore e timone, permette di mettersi alla prova in regata su un catamarano AC45, si può salire anche sullo scafo della barca di Sir Ben Ainslie esposto nello stand.
Anche lo stand del Comune di Trieste è dotato di tre visori VR 360°, che permette di esplorare gli angoli più nascosi e suggestivi della città, passando dalle rive al mare e al Carso e alla Grotta Gigante. Anche Wärtsilä ha puntato sulla tecnologia e se di fronte allo stand dell’azienda si può ammirare un motore di quasi 2500 cavalli del peso di oltre 25 tonnellate, all’interno si possono indossare le cuffie, il casco e le lenti speciali che compongono il Virtual Service Engineer, il nuovo servizio di assistenza usato dai tecnici per intervenire da remoto nelle imbarcazioni.
Il cuore nautico di Barcolana si chiama Motomarine, storica azienda triestina con uno stand di oltre 200 mq dalle pareti trasparenti e un simulatore che permetterà di cimentarsi con la pesca al tonno, partecipando così a un concorso a premi che si chiuderà a dicembre.
Spicca nel Villaggio Barcolana anche lo stand SLAM, dove un gruppo di blogger lifestyle proporranno un punto di vista alternativo sull’intera manifestazione.

Convegno internazionale con land rover, fincantieri e università 
Tre grandi aziende insieme alla Regione Fvg organizzano ‘Engineering the performance’, un convegno internazionale di carattere tecnico-divulgativo in tre particolari settori, navi da crociera, automobili e catamarani di Coppa America, moderato dal giornalista Matteo Zaccagnino. Venerdì 7 ottobre alle 17 nel Salone di Rappresentanza della Regione.

Blu/Blue
Alle 18 di Venerdì 7 sarà inaugurata la personale dell'artista Lo Giudice, nel Castello e nel Parco di Miramare, dove  saranno posizionate sculture, totem e una delle installazioni piu’ note e celebrate di Marcello Lo Giudice, ‘Dalla primavera del Botticelli’, una imponente silhouette di 3,5 metri, composta da oltre un migliaio di farfalle in ceramica d'Albisola dipinte a mano dall'artista.

La fincantieri cup
Torna la Fincantieri Cup, venerdì 7 dalle 10, lungo il Golfo di Trieste. Una regata a invito organizzata da Svbg e Stv e Fincantieri con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani perché intraprendano studi nel settore navale, considerata la mancanza di giovani talenti sul mercato a fronte del boom della domanda mondiale. Sarà una regata monotipo che vedrà protagonisti studenti di ingegneria navale, dipendenti dell’azienda e allievi delle Scuole nazionali di mare.