17 novembre 2019
Aggiornato 23:00
18 punti di Green

L'Alma Trieste cade in trasferta a Roseto

Secondo stop per i biancorossi che, dopo la sconfitta dell’esordio con Treviso, non riescono a rifarsi in Abruzzo
Trieste perde sul campo di Roseto
Trieste perde sul campo di Roseto

TRIESTE - Secondo stop per l’Alma Trieste che, dopo la sconfitta dell’esordio con Treviso, non riesce a rifarsi in Abruzzo contro Roseto.

Come avvenuto una settimana  fa, anche questa volta Trieste è partita bene, piazzando un break importante (da 8-8 a 8-17) durante il secondo quarto con Baldasso e Da Ros e mantenendo il divario fino a metà tempo concluso con la bomba di Bossi  (44-52).

Negli ultimi due quarti Roseto ha preso progressivamente il sopravvento, piazzando subito un contro-break di 11 a 2 grazie soprattutto a Smih e Mei. L’Alma è riuscita a tenersi incollata ai padroni di casa grazie al sempre ispirato Baldasso, ma, negli utimi 4 minuti, Paci, Mei e Smith hanno compiuto l’allungo decisivo e consegnando la vittoria alla squadra di casa. 


ROSETO SHARKS – ALMA TRIESTE  87 – 75 (23-22, 44-52, 68-64)
ROSETO SHARKS: Smith 32 (8/14, 5/8 da tre, 1/1 tl), Fultz 8 (1/3, 2/4), Radonijc 10 (2/2, 2/4 da tre), Fattori 6 (3/5), Mariani 3 (1/1, 1/1 tl), Mei 18 (3/4, 4/5 da tre), Casagrande 2 (2/2 tl), Amoroso 2 (2/2 tl), Paci 6 (3/4). N.E. Cantarini, D’Emilio, Fasciocco. All. Di Paolantonio.
ALMA PALLACANESTRO TRIESTE: Parks 13 (5/10, 3/5 tl), Bossi 14 (4/8, 2/8 da tre), Coronica, Green 18 (6/11, 6/7 tl), Baldasso 14 (1/1, 4/5 da tre), Simioni, Prandin 4 (2/3), Pipitone, Da Ros 12 (2/5, 1/3 da tre, 5/5 tl). N.E. Ferraro, E. Gobbato. All. Dalmasson.