25 giugno 2019
Aggiornato 17:30
Recidivo in manette a Gorizia

Condannato cittadino rumeno con documenti falsi

Fermato dalla polizia stradale, aveva precedenti giudiziari, avviata procedura pe giudizio direttissimo
Fermato a Gorizia con documenti falsi
Fermato a Gorizia con documenti falsi

GORIZIA - Arrestato e condannato, il cittadino rumeno fermato l’altra settimana dalla polizia stradale di Gorizia. Vicino all’ex valico confinario di Sant’Andrea, un furgone adibito al trasporto di persone è stato sottoposto ad accertamenti, e dalla carta d’identità di uno dei trasportati sono emersi particolari anomali. Si è poi scoperto che il documento riportava la fotografia dell’uomo ma i dati di un connazionale, residente in Romania.

Aveva dei precedenti
Il condannato, S. N., di 43 anni, era già stato schedato dalla polizia e sussistevano dei precedenti giudiziari, tra cui una condanna definitiva della Procura di Treviso in data 11 febbraio. Il rumeno è stato associato alla casa circondariale di Gorizia, a disposizione dell’autorità giudiziaria competente, ed è stata disposta la presentazione al Tribunale di Gorizia per direttissima.