25 aprile 2019
Aggiornato 08:00
Venerdì 21 ottobre

Luigi di Maio a Trieste per il “No” al referendum

Presenti anche i portavoce del Movimento 5 Stelle al Parlamento europeo e in Consiglio regionale. Sabato 22 si allestiranno gli stand per la campagna sul voto referendario

TRIESTE - Arriva a Trieste Luigi Di Maio, testimonial d’eccezione di #IODICONO, la campagna promossa dal MoVimento 5 Stelle del Friuli Venezia Giulia finalizzata a spiegare ai cittadini le ragioni del NO al referendum costituzionale che si terrà il prossimo 4 dicembre. Il vicepresidente della Camera dei deputati sarà infatti protagonista di un incontro con i cittadini venerdì 21 ottobre, alle 17.30, in piazza Cavana.

I relatori e gli stand informativi
Sul palco insieme a Luigi Di Maio saliranno anche il portavoce del M5s al Parlamento europeo Marco Zullo, la portavoce del M5s in Consiglio regionale Elena Bianchi e gli avvocati Fulvio Vida e Alberto Kostoris, due dei 70 avvocati del Foro di Trieste che nelle scorse settimane hanno predisposto un ‘Manifesto’ nel quale illustrano all’opinione pubblica le ragioni per cui hanno deciso di votare ‘no’ al prossimo referendum costituzionale.
Sabato 22 ottobre gli attivisti pentastellati saranno a Trieste dalle 9 alle 13 in via San Nicolò angolo via Dante.