24 aprile 2019
Aggiornato 08:30
Sabato 5 novembre, in occasione della “Notte degli ultracorpi”

Dj Yoda goes to the Sci-Fi Movies, musica e fantascienza “vintage” al Miela

Definito uno dei tre migliori dj del mondo, porta uno spettacolo inedito in anteprima italiana. Una star internazionale dell’hip hop e un artista polimorfo

TRIESTE – Trieste Science+Fiction Festival presenta per la prima volta in Italia lo spettacolo ‘Dj Yoda goes to the sci-fi movies’, sabato 5 novembre durante La Notte degli Ultracorpi al teatro Miela.Si tratta dello spettacolo audio/video ideato dal pluripremiato dj britannico
Duncan Beiny, alias Dj Yoda, in collaborazione con il British Film Institute per l'evento Sonic Cinema.
Immaginate di intraprendere un viaggio nella fantascienza fatto di taglia e incolla, scratch e mix con «uno dei migliori DJ che dovete vedere prima di morire» (Q Magazine). DJ Yoda porta in esclusiva in Italia uno spettacolo esplosivo di sci-fi, cultura pop e musica hip-hop, tutto mixato dal vivo: daRobocop a Ritorno al futuro, da Star Wars a E.T., da Tron ad Alien.

Chi è Dj Yoda
Un dj e produttore hip-hop vincitore di molti premi e nome di punta di molti festival e club in tutto il mondo. I suoi interessi lo spingono alla ricerca di modi nuovi e unici per portare i giradischi fuori dai club e di essere coinvolto in collaborazioni su misura da Banksy a Mark Ronson, da Dr Dre a Dame Evelyn Glennie, dalla BBC al British Film Institute. DJ Yoda ha lavorato con compositori classici e neuroscienziati; fanfare e registi, sempre con uno stile innovativo e ironico.
Rispettato a livello internazionale per la sua tecnica sopraffina, è stato la prima scelta di Dr Dre per il suo spettacolo Beats 1 per Apple Music nel 2015.

Lo spettacolo
Definito da Hip-Hop Connection magazine uno dei tre migliori dj al mondo, Dj Yoda sperimenta da anni nuove forme di intrattenimento audio-video, che uniscono il suono dei club all'immagine cinematografica, con la tecnica del cut'n'paste applicata non solo ai campioni hip-hop ma anche al montaggio di sequenze di film. Pioniere dell'arte di sonorizzare ex novo le colonne sonore dei film classici, nel 2014 è stato incaricato di creare lo spettacolo ‘Dj Yoda goes to the Sci-Fi Movies’ come parte della manifestazione Sonic Cinema del British Film Institute. BBC Radio 6 Music gli ha fornito la piattaforma per creare il primo mix radiofonico audio-visivo al mondo, come parte del BBC Music Day. Radio 4, infine, ha invitato Yoda a ripensare l'intero palinsesto dell'emittente, con remix di The Archers, The Shipping Forecast e John Humphries in una delle sue avventure più stimolanti e surreali.Il suo mixtape dedicato alla serie dell'anno ‘Stranger Things’ è uno dei più ascoltati dell'anno con quasi 300.000 ascoltatori sulla piattaforma Soundcloud.
Per info: www.sciencefictionfestival.org