19 aprile 2019
Aggiornato 09:00
Il secondo turno il 6 novembre

Cisint sfiora il successo. Andrà al ballottaggio con Altran

La candidata del centrodestra si ferma al 49,53% dei voti validi, a un soffio da quel 50% che le avrebbe permesso di diventare sindaco al primo turno. La sua avversaria si ferma al 34%
Cisint e Altran
Cisint e Altran Diario di Udine

MONFALCONE - Sarà ancora una donna il prossimo sindaco di Monfalcone. Al ballottaggio del 6 novembre, infatti, se la vedranno l'uscente Silvia Altran e Anna Maria Cisint. 

Al primo turno Cisint ha nettamente battuto l'avversaria, ma non avendo superato il 50% delle preferenze, sarà necessario andare al secondo turno. Cisint, appoggiata da Cisint sindaco - Monfalcone sei tu, Forza Italia, Lega Nord, Partito pensionati, Monfalcone responsabile con i fatti, La Fenice, Fratelli d'Italia - Alleanza nazionale ha ottenuto 5.256 preferenze, pari al 49,53% dei voti validi. Altran, sostenuta da La sinistra per Monfalcone, Partito democratico, Responsabilmente per Monfalcone, ha ottenuto 3.612 preferenze, pari al 34,04% dei voti validi.

Hanno inoltre ottenuto voti: Elisabetta Maccarini (Movimento 5 stelle), con il 11,21% dei voti (1189); Suzana Kulier (Alternativa per Monfalcone Kulier), con il 5,22% dei voti (554).