24 aprile 2019
Aggiornato 04:00
Musica, storia e degustazioni a Gorizia

28 Ottobre: la lunga maratona musicale di “Jazz&Wine of Peace”

Venerdì con le stelle del jazz internazionale, tra cui i Pericopes + 1, Andrea Massaria, Bruce Ditmas, Vincent Peirani e Gonzalo Rubalcaba. Previste anche degustazioni e visite guidate

GORIZIA - Per venerdì 28 ottobre il festival Jazz&Wine of Peace ha deciso di fare le cose in grande e offrire al pubblico un programma fitto di concerti. Nel pomeriggio, alle ore 16.00, presso il Castello di Spessa (via Spessa 1, Capriva del Friuli – Gorizia) suoneranno i Pericopes + 1, trio internazionale composto da Emiliano Vernizzi (sax), Alessandro Sgobbio (tastiere) e Nick Wright (batteria e percussioni): un jazz di stampo moderno che ha nell'intelligenza delle melodia e nello spirito delle improvvisazioni il suo punto di forza. Epilogo del concerto la visita guidata e la degustazione finale presso Villa Russiz.
Sempre alle ore 16.00, ma presso la Tenuta di Angoris (Villa Locatelli, Località Angoris 7, Cormòns) saliranno sul palco il chitarrista Andrea Massaria e il batterista Bruce Ditmas che presenteranno il loro ultimo lavoro da studio, The Music of Carla Bley, edito da nusica.org.  Massaria e Ditmas si ispirano ad alcuni brani della pianista statunitense Carla Bley. A precedere il concerto la visita guidata a indirizzo storico architettonico, con ritrovo alle 15.15 e a ingresso gratuito.

Vincent Peirani e Gonzalo Rubalcaba
La giornata musicale prosegue alle ore 18.00 presso Villa di Toppo Florio (Buttrio – Udine) con il fisarmonicista francese Vincent Peirani e il suo Living Being Quintet (Emile Parisien al sax; Tony Paeleman al Fender Rhodes, Julien Herné al basso e Yoann Serra alla batteria). Il giovane Peirani si è imposto sulla scena musicale rivoluzionando, letteralmente, il modo di suonare la fisarmonica. Anche in questo caso la degustazione non deluderà i palati più fini. Grande attesa poi per il concerto delle ore 21.30, al Teatro Comunale di Cormòns: protagonista il pianista Gonzalo Rubalcaba con Tribute to Charlie Haden. Accanto al geniale artista cubano saranno sul palco Will Vinson (sax), Matt Brewer (basso) e Jeff Ballard (batteria). Quattro Grammy Awards e quindici nomination all'attivo, Rubalcaba è oggi un assolutoriferimento del pianismo jazz planetario.

Tra note e storia
Seguiranno tre appuntamenti notturni: alle 23.30, presso «Jazz&Wine le bar» (via Matteotti 78, Cormòns)Twoforthegroove, con Matteo Comar (chitarra) e Gianfranco Guidolin (basso) impegnati in un concerto che spazia dallo swing ai classici del jazz.
Sempre alle 23.30, ma presso l'Osteria «In Taberna» (via Friuli 10, Cormòns) ci sarà invece Deep Souls Acoustic Duo: Tony Kozina al piano e Katy Maurel alla voceproporranno un repertorio che spazia dalla musica pop a raffinati jazz standards, fino al sound coinvolgente della bossanova brasiliana. All'Enoteca di Cormòns (piazza XXIV Maggio, Cormòns), ancora alle 23.30, ritorna ad esibirsi Yeronimus Kaplan con il suo Vintage Dj Set fatto di 78 giri.
Seguirà una visita guidata a Palazzo Locatelli, Villa Locatelli e la Chiesa della Beata Vergine del Soccorso.
Per info:  http://controtempo.org/