25 settembre 2018
Aggiornato 19:30

Scala Santa: due denunce per furto in una notte, quattro in un mese

Le autorità non parlano di emergenza, ma comunque allarmante per un quartiere considerato sicuro. Probabile fenomeno “stagionale”
Furti in Scala Santa
Furti in Scala Santa (Adobe stock foto di ricardoreitmeyer)

TRIESTE - La notte tra l’8 e il 9, nella zona di Scala Santa, si sono verificati un furto tentato e uno riuscito. Un colpo andato a vuoto in un’abitazione e una jeep rubata poco lontano. Questo il bilancio della scorsa notte, ma in un mese, nell’area, le denunce sono in tutto quattro e anche se i carabinieri non parlano di emergenza sono comunque numeri preoccupanti per un quartiere benestante, sorvegliato da telecamere e videocitofoni, che in passato non aveva mai registrato questi eventi.
I carabinieri hanno compiuto rilievi in zona ma la percentuale di ladri d’appartamento catturati in questi casi è molto bassa. Furti di questo tipo, secondo i dati provinciali, sono in calo dal 2015, e il fenomeno è probabilmente legato alla stagione, complice il buio che arriva prima della fine degli orari di lavoro.