25 giugno 2018
Aggiornato 02:30
Cronaca | Allarme ferriera

Dipiazza: “Dati drammatici sulla salute degli abitanti di Servola”

Il sindaco emette ordinanza verso la Siderurgica Triestina dopo aver esaminato i campioni di urina raccolti nel quartiere dello stabilimento industriale. “Situazione allarmante, area a caldo dev’essere chiusa”

Inquinamento a Servola (© Adobe Stock foto di VanderWolf Images)

TRIESTE - E' «drammatico – le parole di Roberto Dipiazza, riportate da Ansa - il confronto fra i dati rilevati dalle più recenti analisi svolte dall'Azienda Sanitaria sui campioni di urina raccolti nelle aree di Servola e di Guardiella». Lo ha detto lo stesso sindaco durante la conferenza stampa nella quale ha reso noto di aver emesso un'ordinanza nei riguardi della Società Siderurgica Triestina, che gestisce la ferriera di Servola, e una diffida nei riguardi della Regione Friuli Venezia Giulia. Dipiazza ha detto che i risultati delle analisi «verranno ufficialmente presentati nelle prossime settimane» e ha auspicato la chiusura dell' 'area a caldo' della Ferriera, evidenziando, come riferisce Ansa, «l'opportunità che, anche per la ricollocazione di quei lavoratori, vengano individuate altre e migliori occasioni di sviluppo e di lavoro per questa città, come da alcuni interessanti segnali si sta cominciando a prospettare».