25 giugno 2018
Aggiornato 21:00
Cronaca | Nell'ambito della promozione del sistema agrituristico regionale

Agri@tour: anche Ersa in mostra ad Arezzo

La Fiera è considerata l'appuntamento annuale di riferimento nazionale per il settore. Soddisfazione dall’assessore Shaurli

Cristiano Shaurli (Assessore regionale Risorse agricole) al Salone nazionale dell'agriturismo e dell'agricoltura multifunzionale AGRI@TOUR (© Regione Friuli Venezia Giulia)

TRIESTE - L'Agenzia regionale per lo sviluppo rurale Ersa, nell'ambito delle attività di promozione del sistema agrituristico regionale e della multifunzionalità delle aziende agricole del Friuli Venezia Giulia, ha partecipato per la prima volta al Salone nazionale dell'agriturismo e dell'agricoltura multifunzionale Agri@tour svoltosi nei giorni scorsi alla Fiera di Arezzo e considerato l'appuntamento annuale di riferimento nazionale per il settore agrituristico italiano. «È stata una grande soddisfazione - ha commentato l'assessore regionale alle Risorse agricole, Cristiano Shaurli - che la nostra ricettività agrituristica venisse riconosciuta fra le migliori d'Italia ed è il giusto riconoscimento per chi, prima di altri, ha capito che il turismo del futuro sarà sempre più collegato al territorio nel suo insieme, ai prodotti, ai gusti ed ai paesaggi che non sono replicabili altrove. Credo - ha concluso Shaurli - che questo sia uno stimolo per le istituzioni e l'intero settore a far crescere la capacità di accoglienza e di attrattività del Friuli Venezia Giulia» . La manifestazione ha consentito alle aziende presenti di incontrare un qualificato mercato professionale dell'agriturismo, essendo prevista un'area appositamente dedicata ai workshop con buyers stranieri, qualificati operatori internazionali provenienti da importanti paesi per il turismo nel nostro Paese e, tramite incontri e convegni relativi alle tante attività e tematiche ad esso collegate, di incrementare la cultura dell'ospitalità rurale e della multifunzionalità delle aziende agricole nell'ottica di una valorizzazione del settore agrituristico.

Le aziende presenti
L'Ersa era presente ad Arezzo con PromoTurismoFVG e con una selezione di aziende operanti nella nostra Regione quali l'Agriturismo Cortivo Pancotto di Luca Pancotto di Caneva (Pn), l'Agriturismo Le Torri di Slivia di Corrado e Roberta Greco e l'Agriturismo Casa Klarceva di Franc Fabec di Duino Aurisina (Ts), quest'ultimo entusiasta e convinto che l'iniziativa vada ripetuta. Tra gli eventi proposti dal Salone venerdì 11 novembre si è svolto il concorso di Cucina Contadina a cui ha partecipato con Luca Pancotto con la ricetta Polenta e Figadei, ricevendo per la preparazione una menzione speciale.

Laboratori didattici
Nell'ambito del proprio stand, Ersa ha organizzato laboratori didattici dedicati alle scolaresche e a tutti i bambini. Sono stati proposti laboratori creativi con la realizzazione di semplici manufatti che alla fine i bambini hanno potuto portare a casa a ricordo dell'attività svolta come, ad esempio, Le Bambole di Paglia, vincitore del primo premio assoluto e gettonatissima anche da parte delle maestre e delle mamme presenti, Il Piccolo Contadino e Gli Animali della Fattoria a cura di Julia Artico. Altri laboratori che hanno coinvolto i bambini sono stati quelli di cucina come Gli Gnocchi con Sonia e Arianna dell'azienda Cortivo Pancotto, Biscottando (terzo ex aequo) e Mani in Pasta per la preparazione di pizzette, con la collaborazione dell'Associazione culturale Quattro Stagioni del cuoco Germano Pontoni.
Molto interesse ha riservato anche il laboratorio offerto da Corrado Greco dell'azienda Torri di Slivia sul Carsismo, presentando anche il dinosauro Antonio, del sito paleontologico regionale, e la ricerca di reperti fossili da parte dei bambini presenti.

Show cooking
Nella saletta dedicata alle presentazioni all'interno dello stand si sono invece svolti show cooking con il cuoco Maurizio Fantuzzi focalizzati su preparazione di pietanze legate alle aree del territorio regionale presenti con le aziende aderenti all'iniziativa e ai prodotti di tali territori contenuti ne Il Cibario, l'atlante regionale dei prodotti agroalimentari tradizionali curato da Ersa. Con il supporto delle aziende presenti sono stati presentati piatti della tradizione regionale come gli Gnocchi di Susine, con una panoramica storico naturalistica dell'area carsica da parte di Franc Fabec e Corrado Greco, il Frico e un dessert a base di ricotta con la presentazione dell'area montana regionale e delle produzioni delle malghe assieme a Luca Pancotto.