25 giugno 2018
Aggiornato 02:30
Politica | Ricerca, innovazione e valorizzazione

L'assessore Panariti incontra i vertici di Federmanager Fvg

Durante il confronto si è parlato di percorsi condivisi finalizzati a rafforzare il sistema produttivo senza tralasciare però la formazione e l'investimento sul capitale umano

Francesco De Benedetto (Consigliere Federmanager FVG), Daniele Damele (Presidente Federmanager FVG), Loredana Panariti (Assessore regionale Lavoro), Maurizio Bressani (Segretario CIDA FVG) e Edo Tagliapietra (Segretario Federmanager FVG) (© Regione Friuli Venezia Giulia)

TRIESTE - Elaborare un'azione comune in stretta collaborazione tra Agenzia regionale del lavoro e Federmanager,
individuando delle priorità operative e strategiche per permettere la ricollocazione dei dirigenti in transizione. Questo uno dei temi che sono emersi nel corso dell'incontro che si è tenuto nei giorni scorsi a Trieste fra l'assessore regionale al Lavoro Loredana Panariti e una delegazione di Federmanager Fvg, guidata dal presidente regionale Daniele Damele e composta dal segretario della Confederazione italiana alti dirigenti Fvg Maurizio Bressani, dal segretario Federmanager FVG Edo Tagliapietra e dal componente del direttivo dell'associazione dei dirigenti e quadri delle imprese industriali Francesco De Benedetto.

Durante il confronto sono state analizzate anche possibili convergenze tra le azioni messe in campo dall'Amministrazione regionale per sostenere e incentivare l'occupazione ed eventuali iniziative ispirate dall'esperienza e dalla competenza dei manager d'impresa. Inoltre si è parlato anche dell'ipotesi di un possibile inserimento di Federmanager Fvg nei tavoli regionali sul Fondo sociale europeo.

Come ha sottolineato l'assessore Panariti, nella costruzione di percorsi condivisi finalizzati a rafforzare il sistema produttivo e per i quali bisogna puntare primariamente su ricerca, innovazione e valorizzazione delle competenze, non si può prescindere dalla formazione e dall'investimento sul capitale umano. In tale ambito va colta l'opportunità di mettere a frutto anche le conoscenze qualificate dei manager d'impresa.

Il presidente Damele ha infine invitato l'assessore Panariti ad intervenire in occasione di uno dei prossimi appuntamenti di Federmanager, per affrontare in maniera costruttiva il tema dell'occupazione in un quadro economico contrassegnato da una crisi non ancora superata.